Svizzera, 26 aprile 2024

Due pensionati finiscono in tribunale per un dito medio e un fantomatico ex fidanzato

Una vicenda singolare quanto triste ha avuto luogo gli scorsi mesi in una casa per anziani di Basilea. Protagonisti due pensionati, un uomo e una donna, la cui lite ha assunto dimensioni sproporzionate. Eppure, il rapporto tra i due era cominciato bene. Lei, ottantenne, e lui, settantenne, fino all'anno scorso si trovavano regolarmente per chiacchierare come due buoni amici sul divano della casa per anziani in cui risiedono. Un anno dopo i due basilesi non possono più vedersi, poiché il loro rapporto si è deteriorato. Al punto che hanno portato la loro diatriba in tribunale.

"Ti ha fatto delle avance?", ha chiesto il giudice, pensando che fosse solo una storia d'amore finita male. Non avrà una risposta chiara alla sua domanda. Resta il fatto che la donna è accusata dal suo ex amico di insulti e minacce, secondo quanto riferito dal “Basler Zeitung”.



Se l'origine del conflitto è sconosciuta, l'escalation legale sarebbe iniziata a causa del dito medio mostrato dall'anziana. Ferito, l'uomo ha sporto denuncia due giorni dopo. Tempo dopo, i due hanno litigato di nuovo nella tromba delle scale della loro residenza comune. La donna avrebbe menzionato il suo ex fidanzato afghano per fare pressione sul settantenne. Un avvertimento che l'uomo ha definito “minaccia di morte” in sede di denuncia. Ma interrogato dal giudice, ha ammesso di non aver preso sul serio la minaccia.

Per insufficienza di prove il Ministero pubblico ha deciso di assolvere tutti, sottolineando che un caso del genere avrebbe potuto essere risolto con una semplice discussione tra le due principali parti coinvolte. Un consiglio probabilmente saggio, visto che i due vivono praticamente l'uno accanto all'altro.

Guarda anche 

Spara a un gatto che l'ha morso, in tribunale viene assolto

Lo scorso settembre, un ottantenne residente nel canton San Gallo si stava rilassando nel suo giardino quando il gatto di sua figlia gli salì in grembo. Mentre l&#...
11.06.2024
Svizzera

Una madre si difende dall'accusa di aver ucciso la figlia di 8 anni

Una madre ha ucciso freddamente la sua figlia di otto anni perché non accettava più di doverla crescere da sola? È questa la domanda a cui dovr&agrav...
07.06.2024
Svizzera

Causa danni per 26'000 franchi dopo aver cercato di rubarne 100

Nel marzo 2023 un 25enne residente a Zugo ha scassinato la cassa di una stazione di benzina da dove ha prelevato un magro bottino di 100 franchi. Così facendo ha p...
04.06.2024
Svizzera

Un biker amico di calciatori della nazionale condannato a 13 anni di carcere e espulsione

Un cittadino turco di 36 anni è stato appena dichiarato colpevole, tra le altre cose, di aver costretto un'adolescente a avere relazioni sessuali con lui e di ...
02.06.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto