Svizzera, 17 febbraio 2024

"Stop al blackout", si andrà a votare sul divieto di costruire nuove centrali atomiche

Venerdì sono state depositate alla Cancelleria federale le firme dell'iniziativa popolare “Elettricità per tutti in ogni momento”, soprannominata anche “Stop al blackout”. Quasi 130'000 firme hanno accompagnato il testo che, di fronte al rischio di penuria ritenuto “onnipresente”, chiede “un approvvigionamento elettrico sicuro e a impatto climatico zero” in Svizzera.

E per raggiungere questo obiettivo senza affidarsi interamente alle importazioni di elettricità che “non sono una soluzione affidabile”, è necessario puntare sull’atomo, secondo i promotori. “L’obiettivo zero emissioni entro il 2050 può essere raggiunto solo con l’aiuto dell’energia nucleare”, afferma Eduard Kiener, ex direttore dell’Ufficio federale dell’energia (UFE) e membro del comitato dell’iniziativa. Per il consigliere nazionale Marcel Dobler (PLR/SG) è addirittura necessario esaminare “la possibilità di avere nuove centrali nucleari”.



Sostenuta dai partiti borghesi, l’iniziativa “Stop the Blackout” è fortemente osteggiata dalla sinistra e dagli ambientalisti. Secondo Greenpeace Svizzera, ad esempio, la costruzione di nuove centrali costerebbe cara ai contribuenti, “perché gli investitori privati ​​non hanno voglia di intraprendere progetti così rischiosi”. Inoltre, la ONG afferma che i rischi di incidenti nucleari rimarrebbero “significativi”, anche se venissero costruite nuove centrali.

Il Partito socialista, da parte sua, insiste sul fatto che le nuove centrali “non funzioneranno prima di 30 o 40 anni”. Questo, “mentre gli anni più critici per la fornitura di energia elettrica saranno i prossimi 10-20 anni”. Per far fronte a un'eventuale carenza di elettricità, il PS punta quindi sulle energie rinnovabili, “poiché gli impianti eolici, solari o idraulici possono essere costruiti rapidamente e a costi inferiori”.

Guarda anche 

“Per una Svizzera forte”? No, per una Svizzera inesistente!

La Lega dei Ticinesi apprende con sconcerto del lancio di una nuova iniziativa popolare dall’assurdo ed ingannevole titolo “Per una Svizzera forte (iniziativa...
04.04.2024
Svizzera

Raccolte più di 100'000 firme per l'iniziativa sulla neutralità

L'iniziativa sulla neutralità ha avuto successo, ha annunciato mercoledì il presidente del comitato d'iniziativa Walter Wobmann, secondo cui sono gi...
21.03.2024
Svizzera

Pronta un'iniziativa per limitare le domande di asilo e ripristinare i controlli ai confini

L'UDC sta per lanciare un'iniziativa per ripristinare controlli sistematici ai confini svizzeri e limitare le domande di asilo. Secondo quanto riferiscono le test...
06.02.2024
Svizzera

Il denaro contante non è prossimo alla sparizione

Il pagamento in contanti continuerà ad essere accettato in Svizzera, nonostante la diffusione dei metodi di pagamento digitali. Il Consiglio federale ha appena chi...
23.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto