Svizzera, 30 novembre 2023

Uccide la moglie con 165 coltellate davanti ai figli, condannato a 20 anni di carcere e espulsione

Mercoledì un tribunale di Bienne ha condannato un cittadino afghano a 20 anni di carcere per l'omicidio della moglie. La vittima è stata pugnalata 165 volte in presenza dei cinque figli della coppia. Il marito ha agito per gelosia.

Il tribunale ha inoltre ordinato l'espulsione dal territorio svizzero per un periodo di 15 anni. L'episodio è avvenuto in un centro per richiedenti l'asilo a Büren an der Aare (BE) nel 2022. La vittima, 38 anni, anche lei di nazionalità afghana, aveva espresso il desiderio di separarsi dal marito ciò che verosimilmente aveva spinto l'omicida ad agire.



"Il modus operandi è incredibilmente codardo e indicibilmente vile", ha osservato la presidente della corte , aggiungendo che il pentimento dell'autore è inesistente. La corte ha ricordato che l'imputato aveva fornito diverse versioni inverosimili dei fatti. D'altro canto, le dichiarazioni dei bambini testimoni dell'omicidio sono state ritenute credibili.

Guarda anche 

Parcheggi privati che chiedono cifre esorbitanti minacciando denuncia criticati come “truffa legale”

Un uomo ha parcheggiato per appena dieci minuti in un parcheggio privato nei pressi di Berna e per questo gli è stato chiesto di pagare più di 300 franchi. ...
17.07.2024
Svizzera

Un cliente dimentica il telefono nella sua auto, autista di un Uber finisce condannato

Un cliente dimentica il telefono nella sua auto, e un autista di un servizio Uber finisce condannato. E questo nonostante abbia tentato di restituire il telefono che un p...
17.07.2024
Svizzera

Si fa dare milioni di franchi facendosi passare per un banchiere di successo

Si presentava come un imprenditore di successo e molto ricco. In realtà, però era un truffatore che faceva credere di poter far fruttare investimenti, in mo...
11.07.2024
Svizzera

Condannato in Francia a 30 anni di carcere per un duplice omicidio commesso in Svizzera

Un cittadino francese di 25 anni è stato condannato mercoledì a Besançon, in Francia, a 30 anni di carcere per un duplice omicidio e un triplo tentat...
04.07.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto