Sport, 29 ottobre 2023

Il pattino gli taglia la gola: muore sul ghiaccio ex giocatore NHL

Adam Johnson ha perso la vita a 29 anni durante una partita del campionato Elite inglese: sotto shock giocatori e spettatori

SHEFFIELD (Gbr) – Una tragedia vera e propria ha colpito il mondo dell’hockey: l’ex giocatore dei Pittsburgh Penguins, Adam Johnson, ha perso la vita a 29 anni. L’ex NHLer è morto sul ghiaccio di Sheffield dopo che il pattino di un avversario gli ha squarciato la gola durante la sfida di Eilte inglese tra i Nottingham Panthers e gli Sheffield Steelers giocata sabato. Sotto shock i giocatori e gli spettatoti presenti sugli spalti dell’Utilita Arena di Sheffield. Il match è stato ovviamente interrotto e il palazzetto evacuato. Non è bastato il pronto intervento dei sanitati ad evitare la tragedia.
 
 
Stando ad alcuni testimoni, alcuni tifosi si sono sentiti male e sono svenuti, mentre Johnson è stato trasportato al Northern General Hospital di Sheffield dove è morto nelle prime ore di domenica. 

 
 
La dinamica della tragedia è davvero assurda: Johnson stava pattinando verso il centro della pista, mentre un avversario gli è andato incontro, ma prima del check è caduto in seguito a un contrasto con un altro giocatore. Per tale motivo il suo pattino, in posizione innaturale, è arrivato alla gola di Adam che, una volta caduto a terra, nella foga agonistica si è anche rialzato immediatamente, per poi crollare riempiendo il ghiaccio di sangue. I suoi compagni lo hanno scortato in panchina, dove sono arrivati subito i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare.
 
 
“I Nottingham Panthers sono davvero devastati nell'annunciare che Adam Johnson è tragicamente scomparso a seguito di uno strano incidente avvenuto ieri sera alla partita di Sheffield - recita il comunicato della sua squadra diffuso nella mattinata di domenica - I Panthers vorrebbero inviare i nostri pensieri e le nostre condoglianze alla famiglia di Adam, alla sua compagna e a tutti i suoi amici in questo momento estremamente difficile. Tutti nel club, compresi i giocatori, lo staff, la dirigenza e la proprietà, hanno il cuore spezzato alla notizia della scomparsa di Adam. Adam, il nostro numero 47, non è stato solo un eccezionale giocatore di hockey su ghiaccio, ma anche un grande compagno di squadra e una persona incredibile con tutta la vita davanti. Ci mancherà moltissimo, il Club non lo dimenticherà mai. Riposa in pace Adam”, si legge nel comunicato dell’ultima squadra dello sfortunato Johnson.

Guarda anche 

Lugano, 5 passi verso l'obiettivo

LUGANO - Alla fine a decidere è stato il rigore di Ruotsalainen e il Lugano colleziona la sua quarta vittoria consecutiva. La classifica sorride, perché...
25.02.2024
Sport

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

Ginevra, appuntamento con la storia

GINEVRA – I bagordi, la gioia e i festeggiamenti per il titolo svizzero conquistato la scorsa primavera sembrano lontani, sembrano un po’ offuscati, visto qua...
20.02.2024
Sport

“Fischer per altri 2 anni? Scelta incomprensibile!”

LUGANO - Undici sconfitte consecutive e un Mondiale deludente (del 2023) non sono bastati per cambiare la guida tecnica della Nazionale! Patrick Fischer resta sulla ...
20.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto