Magazine, 05 settembre 2023

Roba da non crederci: rissa sfiorata tra il sindaco e il consigliere comunale

Dopo un acceso diverbio, il sempre eccentrico primo cittadino Bandecchi ha lasciato la sua postazione per andare verso il consigliere ma è stato fermato dalla polizia

TERNI (Italia) – Rissa sfiorata, con tanto di male parole, durante il Consiglio comunale di Terni tra il sindaco Stefano Bandecchi e i consiglieri di minoranza di Fratelli d’Italia, in particolare col capogruppo Marco Celestino Cecconi. Dopo un acceso diverbio, il primo cittadino ha lasciato la sua postazione per avvicinarsi al consigliere, ma è stato fermato in tempo dagli agenti di polizia presenti. 

 
 
Il diverbio è nato in merito ai conti comunali tra lo stesso Bandecchi e il consigliere Masselli, già suo sfidante alla guida del comune. Il sindaco per più volte ha ripetuto a Masselli di “vergognarsi nel dire che oggi servono i soldi”, ricordandogli che era stato l’ultimo assessore al bilancio prima dell’arrivo dell’attuale maggioranza. Ma non solo: il sindaco ha rincarato la dose dicendo al consigliere di smetterla di ridere “altrimenti gli volavano via tutti i denti dalla bocca”. In quel momento Cecconi è intervenuto richiamando in maniera animata Bandecchi e lì la situazione è deflagrata. Il primo cittadino ha lasciato la sua postazione per correre verso il consigliere, travolgendo anche una sedia e per fermarlo c’è stato bisogno del tempestivo intervento dei poliziotti presenti che lo hanno accompagnato fuori dall’aula.
 
 
“È stato un episodio negativo che non dovrà ripetersi”, ha detto il vicesindaco quando la seduta è ricominciata con anche i protagonisti presenti.

Guarda anche 

“Rafa Nadal è indistruttibile: presto lo rivedremo in campo”

LUGANO - Il grande ritorno di Rafa Nadal in un torneo del Gran Slam (Australia) è dunque rimandato. Nei giorni scorsi, il bravo tennista spagnolo ha riscontra...
16.01.2024
Sport

Deve pagare il mantenimento di un bambino che non è il suo

Un uomo ha tentato di invalidare un riconoscimento di paternità da lui firmato dopo che aveva scoperto di non essere il vero padre del bambino. Il Tribunale federa...
04.01.2024
Svizzera

Santo Stefano violento a Aarau, due risse causano quattro feriti e cinque arresti

La sera di Santo Stefano è stata particolarmente violenta alla stazione di Aarau. Due distinti episodi hanno coinvolto diversi adolescenti e giovani adulti. Le for...
27.12.2023
Svizzera

Dice di essere incinta di un uomo nel frattempo deceduto e poi fa perdere le sue tracce

Una vicenda quantomeno strana sta tenendo occupata la giustizia turgoviese, che deve decidere di un caso di eredità e della paternità di un bambino il cui p...
08.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto