Sport, 22 agosto 2023

Regala il Mondiale alla Spagna. A fine partite scopre la morte del padre

Una tragedia familiare ha colpito Olga Carmona, la calciatrice spagnola che con la sua rete ha permesso alla nazionale iberica di vincere la Coppa del Mondo. Mentre impazza la polemica per un bacio di troppo

SIDNEY (Australia) – Domenica la Spagna è entrata nella storia, conquistando il suo primo Mondiale femminile, battendo per 1-0 l’Inghilterra nella finalissima disputata a Sidney. A decidere il match è stata Olga Carmona che, però, ha potuto gioire solo per poco tempo: al termine della sfida ha scoperto che suo padre era morto. Lo ha precisato la federazione calcistica iberica, che non ha svelato né la causa del decesso né quando sia avvenuto.
 
 
La calciatrice del Real Madrid ha festeggiato in campo con le compagne la vittoria del titolo, per poi apprendere la triste notizia. 

 
 
La federazione spagnola, inoltre, è scossa da una polemica scoppiata per il bacio sulla bocca dato dal presidente della Federcalcio, Luis Rubiales, alla calciatrice Jenni Hermoso dopo la vittoria della Coppa del Mondo. “Non possiamo far caso alle sciocchezze. Ci sono idioti ovunque, quando due persone hanno una dimostrazione d’affetto insignificante, non possiamo prestare attenzione agli idioti e agli stupidi, ignoriamoli e godiamoci le cose belle, siamo campioni. È un qualcosa senza malignità, se la gente vuole perderci tempo…”, sono state le parole dello stesso Rubiales.
 
 
La stessa calciatrice ha provato a calmare le acque: “È stata l’emozione del momento”, ha detto.

Guarda anche 

Dal bagnetto con Messi alla magia contro la Francia: Yamal è la stella dell’Europeo

BERLINO (Germania) – La Spagna è pronta a giocarsi la finale di Euro 2024. Non accadeva dal 2012. E lo farà nel segno di Lamine Yamal. Il giovane atta...
11.07.2024
Sport

GALLERY – Dal flop europeo, alle vacanze al mare: pioggia di critiche sugli azzurri

ROMA (Italia) – Non ha certamente brillato, anzi potremmo dire che ha decisamente deluso. Contro di noi ha disputato una delle peggiori partite della sua storia rec...
08.07.2024
Sport

Cade in corsa e muore a 25 anni: tragedia al Giro d’Austria

HEILIGENBLUT (Austria) – Doveva essere una festa, doveva essere una delle tappe di punta del Giro d’Austria. Si è trasformata in tragedia: a 25 anni il...
07.07.2024
Sport

Bologna, terra rossocrociata: “Città ideale per crescere”

BOLOGNA (Italia) - Alessandro Gallo scrive dal 1987 per il Resto del Carlino di Bologna, uno dei principali quotidiani dell’ Emilia Romagna. Bolognese, è...
08.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto