Mondo, 15 luglio 2023

Gli ecoattivisti bloccano il traffico, nella coda un automobilista rimane gravemente ferito in un incidente

Una protesta di attivisti del clima ha causato un incidente in cui un 31enne è rimasto gravemente ferito. Gli attivisti del gruppo “letze Generation” (“ultima generazione”) hanno occupato venerdì tre incroci nella città tedesca di Norimberga. Secondo quanto riporta il portale "Nordbayern", il blocco del traffico ha causato un grave incidente automobilistico quando un uomo di 31 anni è andato a sbattere contro un camion.

Il conducente è rimasto gravemente ferito, al punto che inizialmente lo si considerava in pericolo di perdere la vita. Poiché è stata la protesta degli ecoattivsti ad avere causato la coda, il Ministero pubblico della Baviera sta indagando sull'incidente.


Da notare che quella di Norimberga è solo una di molteplici proteste avvenute in tutta la Germania nella giornata di venerdì. Per ammissione dello stesso gruppo diverse importanti "arterie di traffico principali" sono state bloccate in mattinata e almeno 36 azioni dovrebbero svolgersi in 26 città in tutta la Germania.


Guarda anche 

Da quando la Germania ha ripristinato i controlli al confine le domande d'asilo sono crollate

Per contrastare l'importante afflusso di richiedenti l'asilo ai suoi confini, il 16 ottobre scorso la Germania aveva ripristinato i controlli ai suoi confini. Poc...
26.11.2023
Mondo

A 20 anni distrugge l'auto sportiva presa a noleggio e perde la patente

Un 20enne residente nel canton Argovia ha distrutto la McLaren da 570 cavalli appena presa in noleggio dopo aver perso il controllo del veicolo un sabato sera. Il giov...
21.11.2023
Svizzera

La polizia tedesca entra in Svizzera per impedire ai migranti di andare in Germania

A seguito della crescente pressione migratoria, dal 16 ottobre scorso il ministro degli Interni tedesco Nancy Faeser ha reintrodotto i controlli alle frontiere con Poloni...
01.11.2023
Svizzera

La Germania vuole rafforzare i controlli alla frontiera svizzera

Il ministro degli Interni tedesco Nancy Faeser vuole controlli fissi ai confini con Polonia, Repubblica Ceca e Svizzera. Secondo una fonte governativa di Berlino, ripresa...
17.10.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto