Svizzera, 05 luglio 2023

Più di 7'000 richiedenti l'asilo in attesa di espulsione hanno ricevuto il passaporto svizzero

Più di 7000 richiedenti l'asilo sono stati naturalizzati in Svizzera negli ultimi vent'anni, anche se la loro domanda d'asilo è stata respinta e avrebbero dovuto quindi lasciare il paese. Lo riporta la “Weltwoche”, un'informazione confermata dalla Segreteria di Stato della migrazione che precisa che tra il 2003 e il 2022 sono state ammesse “provvisoriamente” circa 100'690 persone, ossia persone la cui domanda di asilo è stata respinta ma non possono essere espulse. Questo è il caso, ad esempio, quando la persona è a rischio di persecuzione o tortura se torna nel proprio paese d'origine. Anche il portavoce della SEM Lukas Rieder conferma che il sette percento di questi, che corrisponde a 7048 persone, è ora naturalizzato.

Le oltre 7000 persone ammesse provvisoriamente che hanno ricevuto la cittadinanza svizzera sono tuttavia state naturalizzate ai sensi della vecchia legge sulla cittadinanza svizzera, in vigore fino alla fine del 2017. Secondo la SEM oggi questo non è più possibile. Secondo la nuova prassi, in vigore dall'inizio del 2018, solo le persone che hanno già un permesso di soggiorno possono essere naturalizzate.



Oggi le persone la cui domanda d'asilo è stata respinta possono comunque richiedere un permesso di soggiorno per casi di rigore. Se la persona riceve un permesso di soggiorno di tipo B, che normalmente si rinnova annualmente, come dice la SEM, dopo un soggiorno di dieci anni con un permesso B, a una persona può essere concesso un permesso di domicilio permanente C e, teoricamente, potrebbe anche richiedere la naturalizzazione.

Guarda anche 

Un minorenne richiedente l'asilo su quattro è in realtà un adulto

In Svizzera l’età dei richiedenti l’asilo è spesso un fattore decisivo per determinare se una domanda d'asilo viene accettata o respinta. Pe...
18.07.2024
Svizzera

Immigrazione e potere d'acquisto sono le principali preoccupazioni degli svizzeri

In occasione delle elezioni federali del 22 ottobre, i temi dell’immigrazione e dell’asilo, nonché la diminuzione del potere d’acquisto e l&rsquo...
21.06.2024
Svizzera

Il Canton Berna introduce per primo la carta di pagamento per richiedenti l'asilo

Il Canton Berna potrebbe essere il primo cantone a introdurre un sistema di carte di pagamento per i richiedenti l’asilo. Il Gran Consiglio bernese ha infatti ap...
14.06.2024
Svizzera

Sfratta gli inquilini per affittare allo Stato che alloggerà richiedenti l'asilo

Negli ultimi mesi gli inquilini della Inselstrasse 62-66 a Basilea hanno visto disdire i loro contratti di locazione in vista di un'importante ristrutturazione dell&#...
29.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto