Sport, 12 giugno 2023

Niente break a Friborgo. SAM con le spalle la muro

FRIBORGO - Adesso si fa veramente dura. La Spinelli Massagno non è infatti riuscita a piazzare il break in gara 3 , la prima in trasferta, della finale per il titolo ed ora è con le spalle al muro. Dovesse perdere anche domani a Friborgo, il titolo andrebbe all'Olympic. La squadra burgunda si è imposta per 95-81, approfittando (anche ma non solo) che nelle file della SAM non ha giocato l'infortunato Williams. I ticinesi, oltretutto, hanno perso nel terzo quarto Bogues, espulso per doppio fallo tecnico così come il coach Robby Gubitosa, e nel finale di partita James per raggiunto limite di falli. Il nervosismo ha insomma prevalso fra i ticinesi, in una gara contraddistinta da parecchi episodi quanto meno dubbi. 



Va anche detto, ad onore del vero, che gli ospiti non sono riusciti a contenere la forza offensiva del Friborgo, che è stato letteralmente trascinato da Kovac (ha realizzato 21 punti) e Ballard (19). E pensare che gara 3 era iniziata nel migliore dei modi per la SAM, la quale nei primi minuti aveva allungato sino a +6. L'equilibrio è durato però sino al termine del primo tempo. Poi la squadra di casa ha preso il largo e la Spinelli non è più stata in grado di tenere testa agli avversari, anche se la contestatissima sanzione comminata a Bogues ha non poco influito sulla sfida.


Da notare che nelle file dei massagnesi si è messo in evidenza il solito Marko Mladjan con 25 punti e 8 rimbalzi, ultimo giocatore a mollare sul campo.

Guarda anche 

05.04.24: 25 anni dal derby che fermò il Ticino

LUGANO – 05.04.99. Una data che, qualsiasi sia la sponda del tifo ticinese in ambito hockeystico, nessuno dimenticherà mai. Una data che, coloro che vissero ...
05.04.2024
Sport

“Fuori dai playoff, peccato! Non tutto però è da buttare”

LUGANO - Alessandro Cedraschi (72 anni) fra qualche settimana dovrebbe essere eletto per la quarta volta sindaco di Origlio. “Faccio i debiti scongiuri&nb...
09.04.2024
Sport

“Il sogno si è realizzato: Tarbes, per me il massimo”

LUGANO - “Ho un sogno nel cassetto: andare all’estero, magari in Francia dove si disputa il miglior campionato del Continente”: con queste par...
01.03.2024
Sport

"Delinquenza Giovanile a Lugano: Un Appello per un Cambiamento Integrato"

Nel cuore di Lugano, la delinquenza giovanile emerge come una sfida cruciale che richiede un approccio integrato e la partecipazione attiva di tutta la comunità. A...
24.02.2024
Opinioni

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto