Svizzera, 15 maggio 2023

La Svizzera riceverà milioni di vaccini covid che finiranno direttamente nella spazzatura

Nel 2023 la Svizzera riceverà più di 13 milioni di dosi di vaccino Covid senza che praticamente nessuno di esso verrà utilizzato. Come osserva il domenicale "Matin Dimanche", nei primi quattro mesi dell'anno sono state vaccinate solo 62'000 persone e la Svizzera ha già buttato via milioni di dosi e dovrà fare lo stesso con le future forniture, calcola il domenicale, soprattutto perché il resto del mondo non è interessato ad acquistarle. Dei 61 milioni di vaccini ordinati in totale, la maggior parte sarà finita nel cestino.



L'UFSP ricorda che la sua strategia al culmine della pandemia era quella di ordinare vaccini in massa per assicurarsi di averne a sufficienza nel caso in cui uno dei fornitori non fosse in grado di produrre o consegnare le dosi. I contratti prevedevano consegne fino al 2023 e la Svizzera non può più annullare gli ordini. Riceverà quindi le dosi e dovrà oltrettutto pagare per liberarsene. Vista la segretezza dei contratti firmati con le aziende produttrici, la Confederazione non si pronuncia sulla spesa totale di questi ordini.

Guarda anche 

Uccise la fidanzata: “Lo stress da covid è un’attenuante”

FURCI SICULO (Italia) – In piena pandemia uccise, soffocandola, la sua fidanzata. Per questo venne condannato all’ergastolo per omicidio aggravato. Ma per la ...
22.07.2024
Magazine

Un ristoratore truffa la Confederazione per 250'000 franchi e rischia l'espulsione

Il proprietario di un ristorante di Lucerna è riuscito a incassare 250'000 franchi tramite aiuti Covid. L'uomo, un 53enne italiano, a partire da marzo 2020...
23.04.2024
Svizzera

"Abusi nei credit Covid, quanto sta rischiando la Confederazione?"

A quanto ammontano le perdite della Confederazione dovute ai crediti Covid elargiti nel 2020? È quanto chiede il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri in un'int...
20.12.2023
Svizzera

Riceve 150'000 franchi di crediti Covid per un ristorante già chiuso e li versa ai figli, condannato ristoratore

Il fatto che i crediti Covid abbiano dato luogo ad abusi su larga scala non è una novità. Ma sempre più casi vengono alla luce. Il più recente...
08.11.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto