Svizzera, 08 maggio 2023

Dei cannoni svizzeri sarebbero stati venduti all'Ucraina

Sul cannone c'è scritto “Oerlikon” e si troverebbero tutt'ora a Kiev e in altre città ucraine, nonostante la legge proibisca la vendita e la riesportazione di armi a paesi in guerra. Il sistema di difesa aerea Skynex della Rheinmetall Air Defence, con sede a Zurigo, è stato sviluppato in Svizzera. È una delle armi più moderne per la difesa contro droni e missili da crociera.

Secondo quanto riporta il "Sonntagszeitung" questi cannoni saranno presto utilizzati in Ucraina. Un portavoce di Rheinmetall ha confermato che l'azienda consegnerà due sistemi Skynex all'Ucraina entro la fine dell'anno. "I sistemi saranno prodotti e consegnati dal sito italiano di Roma", ha dichiarato.



Secondo la Segreteria di Stato per l'Economia, ciò è possibile da disposizione speciale dell'Ordinanza sul materiale bellico. L'articolo 7 regola il trasferimento di know-how sul materiale bellico dalla Svizzera ad altri Paesi. La maggior parte dei Paesi europei, tra cui l'Italia, fa parte dell'elenco.

Questa scappatoia consente di inviare in Ucraina armi Skynex prodotte in Italia, ma dall'azienda svizzera. Il primo ministro ucraino Denis Shmihal ne ha annunciato l'uso sul suo canale Telegram.

"Abbiamo bisogno di un'arma efficace di questo tipo per difenderci", ha scritto in un messaggio corredato da foto che lo ritraggono in visita alle officine Rheinmetall in Italia. "Queste batterie vengono già utilizzate in Ucraina", ha proseguito. Tuttavia, non è ancora chiaro se i cannoni siano già sul campo di battaglia.

Guarda anche 

Un'azienda svizzera invia segretamente dei droni militari all'Ucraina

Un'azienda con sede in Svizzera invia da tempo dei droni all'Ucraina. La società si chiama Destinus e ha sede a Payerne (VD), sviluppa velivoli ultraveloci...
03.02.2024
Svizzera

Il CF vuole risparmiare sull’asilo: realtà o imbroglio?

Il Consiglio federale afferma di voler risparmiare nel settore dell’asilo. E sarebbe anche ora: a questa voce la Svizzera spende 4 miliardi di franchi all’...
28.01.2024
Svizzera

Sigarette più care e tagli nell'asilo e nel trasporto pubblico: le misure della Confederazione per ridurre il deficit

Il futuro è cupo per le finanze della Confederazione. Si prevede infatti un deficit di 2,5 miliardi di franchi e oltre a partire dal 2025, ha annunciato mercoled&i...
25.01.2024
Svizzera

"Sostenendo l'Ucraina, la Svizzera ha perso il suo ruolo da mediatore internazionale"

La Russia si è rifiutata “categoricamente” di partecipare al “vertice di pace sull'Ucraina” in Svizzera, riferisce il “SonntagsZe...
23.01.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto