Svizzera, 05 aprile 2023

Devono distruggere il loro plastico ferroviario lungo 135 metri dopo le lamentele del vicino

Una coppia di pensionati del canton Zurigo dovrà disfarsi della loro ferrovia di trenino elettrico lunga 135 metri, dopo aver ricevuto un ingiunzione di un giudice che fa seguito alla denuncia di un vicino. Come riporta il quotidiano "Landboten", i due avevano iniziato a costruire il plastico ferroviario all'inizio degli anni '90 nel loro giardino. Il marito, che lavorava nell'industria ferroviaria, ha progettato, costruito e mantenuto l'intero plastico ferroviario, che ha deliziato i curiosi e i bambini del vicinato.

Il problema è che l'area in cui venivano condotti i piccoli convogli era ufficialmente in una zona agricola e quindi, in linea di principio, non edificabile. Tuttavia, la coppia non lo sapeva quando si è trasferita. Il consiglio comunale, dopo aver scoperto questo errore solo due anni fa, ha chiesto lo smantellamento dell'impianto. Una prima sentenza aveva ritenuto che tale misura fosse sproporzionata, poiché la coppia aveva agito in buona fede.



Un vicino, tuttavia, ha fatto valere le sue ragioni e si è rivolto al Tribunale amministrativo cantonale, che ha appoggiato le autorità locali, spiegando che i proprietari avrebbero dovuto informarsi sul piano regolatore prima di acquistare la loro proprietà. Una sentenza "di una cattiveria indicibile", ha commentato la moglie. La coppia dovrà inoltre rimborsare 4'500 franchi al vicino per le spese sostenute nel procedimento e pagare 8'000 franchi di spese legali.

I due potrebbero ancora fare ricorso al Tribunale federale, ma dicono di “non averne la forza”. L'opera di una vita dovrà quindi, con tutta probabilità, essere smantellata.

Guarda anche 

La città di Zurigo consiglia ai genitori di non usare più i termini “mamma” e “papà”

I termini “mamma” e “papà” appartengono al passato. O perlomeno è quello che crede il comune di Zurigo, che in una newsletter dedica...
22.09.2023
Svizzera

Licenziato per aver pagato delle prostitute con la carta di credito aziendale

Un impiegato di banca è stato licenziato per aver utilizzato più volte la sua carta di credito aziendale per aver pagato delle prostitute. Licenziato in tro...
16.09.2023
Svizzera

La rissa fra eritrei a Zurigo fa reagire la politica

La maxirissa avvenuta sabato a Opfikon, nei pressi di Zurigo, diversi gruppi di eritrei sta facendo discutere. L'episodio ha avuto luogo in un parco della città...
06.09.2023
Svizzera

A 79 anni rischia il carcere per non aver tenuto il cane a guinzaglio

Una 79enne residente a Kloten, nel canton Zurigo, rischia di finire in carcere perchè si rifiuta di pagare una multa. Il motivo di questa contravvenzione è ...
05.09.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto