Mondo, 21 marzo 2023

In Francia adottata la legge sulle pensioni, nuovi scontri e disordini nelle strade

L'Assemblea Nazionale francese ha respinto, lunedì, una mozione di censura presentata dal gruppo di deputati indipendenti Liot. Il parlamento ha poi respinto una seconda mozione di censura, presentata dai deputati del Rassemblement nationale, che rende definitiva da parte del Parlamento del progetto di riforma delle pensioni che prevede un rinvio dell'età legale da 62 a 64 anni.

L'adozione del progetto di riforma delle pensioni lunedì scorso, dopo il rifiuto della mozione di censura, ha provocato numerose manifestazioni e incidenti in tutta la Francia, hanno osservato i giornalisti dell'AFP.



Poco prima delle 22.30, 101 persone sono state arrestate a Parigi durante questi incidenti, secondo una fonte della polizia.

Le stesse scene si sono ripetute in diverse grandi città francesi, come Strasburgo, dove un migliaio di manifestanti si sono prima riuniti in Place Kléber, nel centro della città, fischiando e fischiando la bocciatura della mozione di censura prima di accendere fumogeni e cantare "anche noi saremo costretti a entrare in carica", un riferimento alla legge appena addottata.

Guarda anche 

Una coppia di turisti svizzeri brutalmente aggredita in Francia

Una coppia di turisti svizzeri è stata aggredita violentemente lunedì pomeriggio per strada nella cittadina francese di Huningue, vicino a Basilea. Sono sta...
07.06.2024
Mondo

Coprì il logo anti-omofobia: squalificato per 4 giornate

MONTE CARLO (Principato di Monaco) – La squalifica di 4 giornate inflitta al centrocampista del Monaco, Mohamed Camara, è stata confermata: il maliano aveva ...
04.06.2024
Sport

I quattro moschettieri e la Francia dei “sogni”

LUGANO - Chiedete a un qualsiasi signore di oltre 60 anni che s’intenda di calcio qual è stato, secondo lui, il centrocampo più forte di tutti i ...
16.05.2024
Sport

Macron vuole che la Svizzera finanzi le nuove centrali nucleari francesi

La Francia prevede la costruzione di sei nuove centrali nucleari entro il 2050. Questi i piani del presidente francese Emmanuel Macron. “Per la prima volta dopo dec...
10.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto