Svizzera, 02 marzo 2023

Aveva ucciso padre e figlio per una compravendita di trattori, agricoltore condannato all'ergastolo

Un agricoltore di Sorenz, nel canton Friburgo, accusato di aver ucciso un uomo e suo figlio è stato riconosciuto colpevole di omicidio. È stato condannato all'ergastolo. Ciò significa che trascorrerà 15 anni dietro le sbarre, tenendo conto di circa 1'000 giorni di carcere già scontati, prima di poter chiedere la libertà condizionata. I parenti delle vittime riceveranno un risarcimento da 30'000 a 100'000 franchi, per un totale di 310'000 franchi.

Alla radice della disputa che ha portato agli omicidi, una comprovendita di trattori. Le vittime avevano pagato all'agricoltore tre trattori. Ma l'imputato non li aveva, né aveva il denaro versato dagli acquirenti. Gli acquirenti avevano quindi fatto pressione sul presunto venditore che avevano deciso di attirarli in una trappola. "Erano possibili due scenari: o accettavano di dargli più tempo o dovevano essere eliminati", ha ricordato il presidente del tribunale. Per quanto riguarda la presunta osservazione sulle natiche della fidanzata dell'imputato, non sarebbe stata la causa scatenante.



Inoltre, l'agricoltore ha inviato messaggi alla sua ragazza spiegando che gli acquirenti non erano venuti. Questo è anche ciò che ha detto ai parenti delle vittime e alla polizia. "Questi messaggi sono la prova della determinazione e della mancanza di rimorso dell'imputato", ha dichiarato il tribunale. Il giovane aveva persino creato una ricevuta falsa per dimostrare che non era lui a dover denaro alla famiglia, ma il contrario.

Alla lettura del verdetto, il procuratore si è detto soddisfatto di essere stato seguito dalla corte, "anche se non si può parlare di soddisfazione in questo tipo di casi", ha sottolineato il procuratore. Quest'ultimo non intende ricorrere in appello. La difesa, invece, intende ricorrere in appello. "Il mio cliente ha poco da perdere", afferma l'avvocato.

Guarda anche 

Si fa dare milioni di franchi facendosi passare per un banchiere di successo

Si presentava come un imprenditore di successo e molto ricco. In realtà, però era un truffatore che faceva credere di poter far fruttare investimenti, in mo...
11.07.2024
Svizzera

Condannato in Francia a 30 anni di carcere per un duplice omicidio commesso in Svizzera

Un cittadino francese di 25 anni è stato condannato mercoledì a Besançon, in Francia, a 30 anni di carcere per un duplice omicidio e un triplo tentat...
04.07.2024
Svizzera

Espulso dalla Svizzera per aver abusato della figlia di 10 anni e di una sua coetanea

Un cittadino serbo residente nel canton Zurigo è stato condannato per aver abusato sessualmente della figlia di 10 anni e di una sua amica coetanea, nello stesso l...
29.06.2024
Svizzera

Secondo Alain Berset la Svizzera deve applicare la sentenza della CEDU sul clima

In una conferenza stampa indetta mercoledì, Alain Berset ha illustrato le sue priorità in qualità di neoeletto Segretario generale del Consiglio d...
27.06.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto