Ticino, 03 dicembre 2022

Arrestata la vittima del pestaggio di Locarno

Era stato selvaggiamente picchiato alla Rotonda di Locarno, facendo perdere poi le sue tracce. Ora si trova in carcere, accusato di tentato omicidio e  in via subordinata, di tentate lesioni gravi verso i suoi stessi aggressori. Sono i clamorosi sviluppi riguardanti il 26enne richiedente l'asilo dello Sri Lanka vittima del pestaggio avvenuto a Locarno nella notte tra il 7 e l'8 ottobre, riportati dal Quotidiano. L'uomo è stato rintracciato e fermato nel Canton Lucerna e ora è alla Farera. 


Avrebbe brandito un coltello contro coloro che poi lo hanno picchiato, ripresi in un video che era circolato sui social e aveva destato scalpore. Il 26enne è stato intercettato mentre dava, pare, in escandescenze. È già stato interrogato e pare respinga ogni addebito. 

Guarda anche 

"Mobilitiamoci e diciamo sì con convinzione alla 13ma AVS"

Ci sono argomenti che più di altri stanno a cuore alla Lega dei Ticinesi. Tra questi, uno dei più importanti e che ha sempre caratterizzato la nostra azi...
19.02.2024
Ticino

In assistenza e indebitato, non può ricevere il passaporto svizzero

Un cittadino iracheno, oggi 60enne, non potrà ricevere l'attinenza di Lugano, e quindi il passaporto svizzero, finchè non sanerà i debiti contrat...
17.02.2024
Ticino

Chiusura di Via Bossi, "caos e disagi programmati"

I consiglieri comunali leghisti Lukas Bernasconi e Michael Nyffeler interrogano il Municipio di Lugano per i problemi di viabilità venutisi a creare con i lavori c...
14.02.2024
Ticino

"C'è lo zampino dell'UNESCO dietro alla decisione sui Mori di Mendrisio?"

Il granconsigliere della Lega dei ticinesi Stefano Tonini ha deciso di coinvolgere il Consiglio di Stato sulla questione della presenza dei Mori nella processione di Mend...
14.02.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto