Sport, 02 dicembre 2022

Svizzera al cardiopalma, ma agli ottavi ci andiamo noi

La Nazionale ha battuto per 3-2 la Serbia al termine di una partita dalle 1000 emozioni. Decisivi Shaqiri, Embolo e Freuler

DOHA (Qatar) – Sarà Portogallo-Svizzera l’ottavo di finale che martedì ci farà tremare i polsi. Ancora una volta, insomma, la Svizzera si qualifica per gli ottavi di finale di un grande torneo internazionale e lo ha fatto battendo per 3-2 la Serbia al termine di una partita dalle mille emozioni.
 
 
La Svizzera questa volta ha attaccato, ha giocato, ha mostrato coraggio – a differenza di quanto visto con Camerun e Brasile – e dopo il vantaggio di Shaqiri (ebbene sì, ancora lui contro i serbi) non ha sbandato neanche dopo i due guizzi di Mitrovic e Vlahovic che potevano davvero metterci in difficoltà. Ma in questo Mondiale Embolo si è mostrato caldo, ma al contempo glaciale: ancora una volta l’attaccante del Monaco da due passi non si è fatto pregare per rimettere le cose in parità poco prima della pausa. 

 
 
E mentre dall’altra sfida del girone non arrivavano notizie (alla fine il Camerun ha comunque battuto il Brasile per 1-0), nella ripresa è bastato il colpo di Freuler dopo pochi minuti per mettere in cassaforte una vittoria preziosa che ci proietta agli ottavi di finale. Peccato soltanto per le scene finali di Xhaka che, ancora una volta, non è riuscito a tenere a bada i suoi nervi contro i serbi decisamente provocatori… per fortuna l’arbitro si è limitato a mostrargli un giallo decisamente ininfluente in vista della sfida a CR7 e compagni.

Guarda anche 

Le stelle Odermatt e Shiffrin brilleranno sui Mondiali?

MERIBEL (Francia) - Non giriamoci troppo attorno: i due grandi nomi attesi per i Mondiali di sci alpino, in programma da domani e sino al 19 febbraio&...
05.02.2023
Sport

WhatsApp spodesta Migros e diventa il marchio più popolare in Svizzera

Per la prima volta, è un marchio americano a essere il più apprezzato in Svizzera. Il servizio di messaggistica WhatsApp ha infatti spodestato Migros. Il se...
02.02.2023
Svizzera

Bello, ricco e anche famoso. All’occorrenza stupratore

LUGANO - Il recente caso del calciatore Dani Alves ha scosso nuovamente le coscienze: il brasiliano - famoso, ricco, un tempo pieno di talento calcistico - è ...
02.02.2023
Sport

Dani Alves in carcere se la gioca a calcio: “Niente mi spaventa”

BARCELLONA (Spagna) – È tornato a parlare Dani Alves, dal carcere spagnolo dove è detenuto con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una rag...
31.01.2023
Sport