Mondo, 03 dicembre 2022

“La guerra in Ucraina ha mostrato la debolezza dell'UE”

Il primo ministro finlandese Sanna Marin ha dato venerdì una valutazione "molto onesta" delle capacità dell'Europa di fronte alla guerra della Russia contro l'Ucraina, affermando senza mezzi termini che non è "abbastanza forte" per affrontare Mosca da sola.

In visita in Australia, la leader del Paese scandinavo ha dichiarato che l'invasione e l'occupazione della vicina Ucraina da parte della Russia ha messo in luce le debolezze e gli errori strategici dell'Europa nel trattare con Mosca.



"Devo essere onesta (...) con voi, l'Europa non è abbastanza forte in questo momento, saremmo nei guai senza gli Stati Uniti", ha detto al Lowy Institute, un think tank con sede a Sydney.

Marin ha insistito sulla necessità di aiutare l'Ucraina con "tutti i mezzi", aggiungendo che gli Stati Uniti hanno svolto un ruolo centrale nel fornire a Kiev le armi, il denaro e gli aiuti umanitari necessari per fermare l'avanzata della Russia.

Guarda anche 

Un brutto ACB perde 6-0 contro lo Stade Lausanne

BELLINZONA - Il ricorso è stato vinto: esattamente come lo scorso anno il Bellinzona ha ricevuto la licenza per la stagione 2023-24 in seconda istanza. Il clu...
28.05.2023
Sport

Gli USA si dicono pronti a inviare caccia F-16 in Ucraina

Gli Stati Uniti starebbero per consentire l'invio di caccia F-16 in Ucraina. Se confermato, esso marcherebbe una svolta importante nel sostegno occidentale a Kiev. ...
20.05.2023
Mondo

Quasi 14'000 ucraini hanno lasciato la Svizzera, per la prima volta le partenze superano gli arrivi

Negli ultimi mesi è cresciuto il numero di richiedenti l'asilo, o già rifugiati riconosciuti, di nazionalità ucraina che hanno fatto ritorno nel ...
16.05.2023
Svizzera

"La Svizzera non ha nessun margine di manovra nei negoziati con l'UE"

La stampa domenicale è tornata ieri sulla partenza della capo negoziatrice con l'UE Livia Leu. Secondo quanto riporta il SonntagsZeitung, la Segretaria di Stat...
15.05.2023
Svizzera