Sport, 08 novembre 2022

Il Sion appoggia Balotelli e attacca la SFL: "Regolamento interpretato in modo diverso a dipendenza delle maglie in gioco"

I vallesani tramite dei video hanno messo in evidenza le diversità di trattamento arbitrali

SION – Se le parole usata ieri da Mario Balotelli tramite i social per attaccare la SFL avevano fatto parlare e discutere, il Sion le sta utilizzando per sottolineare le diversità di trattamento arbitrali subiti fin qui in stagione e lo sta facendo tramite dei video pubblicati sul proprio sito internet e un comunicato stampa. “L’interpretazione del regolamento è differente in base alla maglia che indossano i giocatori”, sono le parole usate… parole che spesso si sentono alle nostre latitudini e che fanno decisamente effetto.
 
 
“Contro il Basilea – si legge ad esempio – il fallo  di mano del renano Comas non viene sanzionato né dall’arbitro né dal Var, mentre una pallonata ricevuta sulla schiena da Poha contro il Winterthur viene punita con un rigore a favore degli zurighesi”. 

 
 
Finita qui? Neanche per sogno. “Balotelli è spesso vittima di falli, ma è lui a ricevere le ammonizioni. A Basilea Baltazar viene espulso per un fallo dopo l’intervento del VAR al termine di un’azione partita da un’irregolarità commessa nei confronti di Mario”, ha continuato il Sion che ha attaccato, definendosi sorpreso “che il tecnico suono del VAR nel match contro lo Zurigo fosse l’ex responsabile del materiale dei campioni svizzeri, una situazione che lascia trasparire un conflitto di interessi”.
 
 
Un attacco frontale, quello del Sion, che si reputa parte lesa e farà “di tutto per difendere gli interessi del club e dei suoi giocatori sia in campo, sia fuori dalle competizioni”.

Guarda anche 

Morte del calciatore 26enne: si indaga per omicidio colposo

FIRENZE (Italia) – La morte del 26enne calciatore Mattia Giani è finita sui banchi della Procura di Firenze che ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di...
18.04.2024
Sport

Un 88enne brutalmente aggredito alla stazione di Zurigo (e la polizia aspetta 3 giorni per dirlo)

Sabato sera un marocchino di 31 anni ha aggredito un 88enne svizzero alla stazione centrale di Zurigo. La vittima ha riportato gravi ferite alla testa ed è stata t...
17.04.2024
Svizzera

Colpito da un malore in campo: muore a 26 anni

FIRENZE (Italia) – Quello appena concluso si è rivelato un weekend calcistico tragico nella vicina Italia. Se in Serie A il match Udinese-Roma è stato...
16.04.2024
Sport

Lugano da sogno: titolo nel mirino

ZURIGO - Il Lugano ha fatto un ritorno trionfale alla vittoria, sconfiggendo con determinazione il Grasshopper per 1-0 sul terreno degli avv...
14.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto