Sport, 08 novembre 2022

Coach Aleksandar Djuric: “Siamo sereni e motivati“

La rivelazione Arbedo questa sera affronta il San Gallo negli ottavi di Coppa Svizzera

ARBEDO - Questa sera torna la Coppa Svizzera, torneo che nel nostro paese ha più o meno la stessa valenza del campionato. In programma, fra le altre sfide degli ottavi di finale, anche Arbedo-San Gallo. Sulla carta non c’è partita ma la storia delle sfide ad eliminazione diretta è piena di clamorosi riscontri. Del resto, come potete leggere sotto, nelle due precedenti esibizioni dei sangallesi contro squadre ticinesi di categoria inferiore, ha sempre regnato l’equilibrio: sperare, insomma, non costa nulla. Ne abbiamo parlato con Aleksandar Djuric, tecnico degli arbedesi.


Si giocherà a Bellinzona: non è uno svantaggio per voi?
Beh, avessimo affrontato il San Gallo ad Arbedo magari avremmo avuto qualche piccolo vantaggio dovuto alle dimensioni del campo. Purtroppo però il terreno da gioco è stato rovinato durante una festa storica di paese e non sarà dunque possibile utilizzarlo. Ma poco importa: noi ce la giocheremo con lo stesso spirito. Siamo sereni e motivati, e in questi giorni ho visto un gruppo concentrato e felice di essere giunto sin qui, agli ottavi di finale. Agli allenamenti c’era tutta la rosa: 23 giocatori di movimento e i tre portieri. 



Giocare di martedì vi toglie la possibilita di fare una bella festa. 
Vero. Quando si gioca nel week end le piccole società possono abbinare alla partita una sorta di festa popolare. Non sarà il nostro caso, ed è un vero peccato. Siete agli ottavi: e già questo rappresenta un evento storico. Essere giunti a questo stadio della Coppa Svizzera è certamente un grande risultato. Ma ora si guarda avanti, non scenderemo in campo certamente per fungere da vittima sacrificale.


Aggiunge Djuric.
Nel 2009, quando giocavo a Giubiasco, proprio contro i biancoverdi sfiorammo il colpaccio, costringendo gli avversari ai supplementari. In quel match segnai il gol del provvisorio 1-1 (fini 1-3, ndr).

MDD

Guarda anche 

“Paradiso: una parte molto importante della mia vita”

PARADISO - Le principali doti di Antonio Caggiano, presidente del Paradiso e municipale della Lega dei Ticinesi nel comune che sorge ai bordi del lago Cere...
07.02.2023
Sport

Un omicidio in Svizzera porta a 34 arresti in Italia

Poco prima di Natale, 34 persone sono state portate davanti al giudice di Milano dove sono stati processati per appartenenza a un'organizzazione criminale. Un'ope...
06.02.2023
Svizzera

Lugano, c’è poco.. Di Giusto

WINTERTHUR – C’era in ballo il secondo posto e invece il Lugano si ritrova terzo e solamente a +8 sulla zona retrocessione. Che fosse un campionato di Super L...
06.02.2023
Sport

Dà 30'000 franchi in contanti e gioielli a degli sconosciuti

Giovedì, poco prima delle 14.30, una donna di 86 anni residente a San Gallo ha ricevuto una telefonata "shock" da un sedicente agente di polizia. Questi ...
04.02.2023
Svizzera