Mondo, 04 ottobre 2022

Elon Musk fa infuriare Zelensky e il suo entourage

Uno scambio tra il miliardario statunitense Elon Musk e il presidente Volodymyr Zelensky e altri funzionari ucraini su Twitter in merito all'invasione russa si è fatta subito accesa, con l'ambasciatore di Kiev in Germania è arrivato a dire al fondatore di SpaceX di "andare a farsi fottere". Lo scambio è iniziato con Elon Musk che propone la pace tra Kiev e Mosca. Ha proposto nuovi referendum sotto la supervisione delle Nazioni Unite, l'abbandono della Crimea alla Russia e uno "status di neutralità" per l'Ucraina.

Il miliardario americano ha dato ai suoi follower su Twitter la possibilità di votare "Sì" o "No" a questa proposta. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha risposto ironicamente con un altro sondaggio per i suoi seguaci: "Quale Elon Musk preferite, quello che sostiene l'Ucraina o quello che sostiene la Russia?



Elon Musk ha poi sostenuto che la Russia potrebbe scegliere di guidare una più ampia mobilitazione della sua popolazione per una "guerra totale" che porterà a "un devastante numero di morti da entrambe le parti". "Una vittoria dell'Ucraina è improbabile in una guerra totale. Se avete a cuore il popolo ucraino, cercate la pace", ha scritto.

Il Presidente russo Vladimir Putin, che ha dichiarato una mobilitazione "parziale" e ha minacciato di usare armi nucleari di fronte ai recenti successi militari ucraini, ha invitato Kiev a "cessare le ostilità" e a "tornare al tavolo dei negoziati". Zelensky ha dichiarato che Kiev non negozierà con Mosca finché Putin sarà presidente.

Guarda anche 

Un'azienda svizzera invia segretamente dei droni militari all'Ucraina

Un'azienda con sede in Svizzera invia da tempo dei droni all'Ucraina. La società si chiama Destinus e ha sede a Payerne (VD), sviluppa velivoli ultraveloci...
03.02.2024
Svizzera

"Sostenendo l'Ucraina, la Svizzera ha perso il suo ruolo da mediatore internazionale"

La Russia si è rifiutata “categoricamente” di partecipare al “vertice di pace sull'Ucraina” in Svizzera, riferisce il “SonntagsZe...
23.01.2024
Svizzera

Il Consiglio federale non era stato informato del “vertice di pace” sull'Ucraina

Questa settimana a tenere occupati il Consiglio federale è stato soprattutto il World Economic Forum (WEF) di Davos e, in particolare, il “piano di pace&rdqu...
20.01.2024
Svizzera

“Inutile e dannoso”, la Russia fulmina il piano di pace dell'Ucraina sostenuto dalla Svizzera

La Svizzera ospiterà un “vertice di pace” sull'Ucraina, probabilmente a Ginevra. Almeno questo è ciò che la presidente della Confeder...
17.01.2024
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto