Sport, 03 ottobre 2022

Scontri dopo una partita: 182 morti tra la calca

È avvenuto in Indonesia dove i tifosi dell’Arema FC, inferociti per la sconfitta contro i rivali storici del Persebaya Surabaya, hanno invaso il campo

MALANG (Indonesia) – Follia generale in uno stadio di calcio. Una follia totale che ha portato a 182 morti accertate. Il tutto al termine di una partita di calcio in Indonesia che è scaturita in alcuni disordini che si sono verificati quando i tifosi hanno invaso il campo da gioco a Malang. “Negli scontri sono morte 182 persone, tra cui due agenti – ha spiegato il capo della polizia – Trentaquattro sono decedute all’interno dello stadio, le altre in ospedale”. Molte sono morte calpestate dalla calca.
 
 
La follia generale è scattata al termine della partita quando migliaia di tifosi dell’Arema FC sono entrati sul campo di gioco dello stadio Kanujruhan perché arrabbiati e inferociti per la sconfitta rimediata contro i rivali storici del Persebaya Surubaya, squadra con cui non perdevano da più di 20 anni. Sono così intervenuti gli agenti di polizia che hanno provato a calmare tutti, evidentemente senza riuscirci. 

 
 
Quando sono stati lanciati i gas lacrimogeni si è scatenato l’inferno, seguito dal panico e dal fuggi fuggi generale. Tra le vittime ci sarebbe anche un bambino di 5 anni. Le immagini all’interno dello stadio mostrano la polizia lanciare diversi lacrimogeni e i tifosi scavalcare le recinzioni per mettersi in salvo.
 
 
Lo stadio, che era sold out, può ospitare 42'000 persone: in 3'000, stando alla polizia, hanno fatto invasione, molte auto, e un camion della polizia, sono state incendiate all’esterno dell’impianto. Sarebbero 13 i veicoli della polizia danneggiati.
 
 
Nel frattempo il governo si è scusato per l’accaduto e ora indagherà sulla vicenda.

Guarda anche 

Lugano, che colpaccio! E ora testa alla Coppa

LUGANO – Finalmente, verrebbe da dire, il Lugano ottiene sia la prima vittoria nel 2024 davanti al pubblico amico sia i primi gol segnati contro uno Zurigo decisame...
26.02.2024
Sport

GALLERY – “Ti invidiamo….”

TORINO (Italia) – Lei incanta sui social con la sua bellezza e sensualità, lui sui campi di Serie A – dopo un esordio da urlo da 17enne, fatica a trova...
25.02.2024
Sport

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Una triste notizia è giunta questa mattina dalla Germania: il calcio piange la morte di Andreas Brehme, che si è spento...
20.02.2024
Sport

FC Paradiso, il sogno continua

PARADISO - Antonio Caggiano è un presidente felice. Il suo Paradiso, club che dirige con successo da 22 anni, è pronto a presentare la licenza per...
22.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto