Svizzera, 03 settembre 2022

Si filmavano mentre guidavano a 200 km/h, dovranno andare in carcere

Due uomini di 27 e 23 anni residenti a Ginevra sono stati condannati a pene detentive per aver guidato a velocità estremamente elevate per poi pubblicare i video su Internet. Come riporta "La Tribune de Genève", il più delle volte il più anziano era al volante, mentre il più giovane fungeva da copilota e filmava le loro "imprese" prima di trasmetterle sulla piattaforma Snapchat. Ma a volte si sono invertiti i ruoli.

La coppia ha collezionato multe per eccesso di velocità nella prima metà del 2021. Hanno raggiunto i 114 km/h quando hanno attraversato un passaggio pedonale all'ingresso di una località, in un comune fuori Ginevra dove la velocità era limitata a 60 km/h si sono ripresi mentre sfrecciavano a 217 km/h. In altre due occasioni si erano ripresi a guidare a 180 km/h in autostrada e in un'altra a 220 km/h, sempre in autostrada.



In seguito a un accordo con il Ministero pubblico, approvato dai giudici, l'anziano è stato condannato a 4 anni di carcere mentre il più giovane 2 anni di carcere, di cui 7 mesi da scontare. La pesante condanna a quattro anni si spiega con altre gravi violazioni della legge federale sulla circolazione stradale commesse in passato, ha dichiarato il quotidiano ginevrino.

Guarda anche 

Sesso, droga e indicazioni di “fuga” ai detenuti: arrestati due agenti di sicurezza

Due agenti di sicurezza impiegati presso la prigione di Waaghof (Basilea) sono stati arrestati per “abuso d’ufficio”. Nella fattispecie, i due avrebb...
29.11.2022
Svizzera

Il Consigliere di Stato Norman Gobbi incontra i Municipi di Savosa e Canobbio

Proseguono le visite del Direttore del Dipartimento delle istituzioni (DI) Norman Gobbi nei Comuni ticinesi. La conoscenza reciproca, il dialogo e la salute della demo...
29.11.2022
Ticino

Galeotta fu Zurigo: ecco la Blasi col suo nuovo amore

ZURIGO -  Ilary Blasi, così come Francesco Totti, ha alla fine cambiato pagina ed è pronta a ricominciare una nuova storia d’amore. A rendere la ...
29.11.2022
Magazine

Poliziotto adesca una minorenne online e uccide i suoi famigliari

Un poliziotto ha adescato una minorenne online, ha ucciso tre suoi famigliari appiccando poi le fiamme nella loro casa ed è scappato con la ragazzina, prima di ...
29.11.2022
Mondo