Sport, 01 agosto 2022

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

Ieri i bianconeri hanno finalmente colto il primo successo stagionale – e i primi punti – andando a imporsi in casa della neo promossa Winterthur per 4-1

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in campionato maturate nelle prime due uscite stagionali, a Winterthur, contro la neo promossa, per la truppa di Croci-Torti contava solo il risultato. Per l’estetica ci sarà tempo – anche grazie mercato che deve dare assolutamente una mano al tecnico bianconero e con l’infermeria che deve svuotarsi – ed ecco perché il 4-1 ottenuto allo Schützenwiese è preziosissimo.
 
 
Nonostante un avvio shock, con tanto di rete di Buess, i ticinesi non si sono fatti prendere dal panico – cosa non da poco – ma si sono fatti accompagnare per mano dal ticinese bianconero per eccellenza, quel Mattia Bottani che con due assist in fotocopia (per Celar e per Haile-Selassie) e con un gol – bello ma con la partecipazione del portiere zurighese – ha ribaltato la contesa e ha ridato aria, fiducia e consapevolezza a tutta la sua squadra. 

 
 
Certo, nel secondo tempo il Winterthur si è prodigato molto dalle parti di Saipi che, però, a conti fatti non ha dovuto fare gli straordinari se non in un paio di situazioni. È stato così ancora una volta Bottani a prendersi la scena, con un altro assist al bacio per Mahmoud fermato però dal palo… legno che invece non si è intromesso sul rigore tirato e siglato da Celar per il definitivo 4-1.
 
 
3 punti importanti quelli ottenuti ieri, dicevamo, non tanto per la classifica quanto per il morale in vista delle prossime partite di campionato e per avvicinarsi al meglio alla sfida europea di giovedì contro l’Hapoel Beer Sheva.

Guarda anche 

Lugano, il titolo non è una chimera

LUGANO - Dopo un mese di Europei – a proposito: grande Spagna! - il calcio torna ai propri cortili. Da sabato scorso è ripreso il massimo campionato svi...
23.07.2024
Sport

Lo Young Boys è favorito ma il Lugano è vicinissimo

LUGANO - Nuovo sondaggio, stavolta sulla Super League e sul Bellinzona. Con i nostri esperti, la maggioranza dei quali non ha dubbi: Young Boys ancora favorito al ti...
22.07.2024
Sport

Un Lugano garibaldino coglie la prima vittoria

LUGANO - Dopo un primo tempo in cui il Lugano ha stentato a trovare il proprio ritmo, i bianconeri hanno dominato il secondo tempo, iniziando la stagione con una vit...
21.07.2024
Sport

Lugano, arriva il GC. E l’Inter fa ben sperare

LUGANO – È un Lugano che punta in alto, che sogna in grande e che ha voglia di far vivere un’altra stagione indimenticabile ai propri tifosi, quello ch...
19.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto