Sport, 19 luglio 2022

Alla fine Zugo e Zurigo sono ancora le più quotate

Hockey: si stanno completando le rose delle 14 squadre della massima serie ma...

LUGANO - Un mercato molto attivo, uno dei più movimentati degli ultimi anni. Con una priorità assoluta: pescare dei buoni stranieri, visto che da questa stagione ne potranno scendere sei sul ghiaccio. Ecco allora che alcuni club si sono buttati sui portieri: in Svizzera, inutile negarlo, c’è una crisi nel ruolo. Ambrì e Lugano, tanto per dire, hanno preso due finlandesi (Juvonen, già dal febbraio scorso in Leventina, Koskinen sulle rive del Ceresio). Garanzia di successo non ce ne sono, di certo i due scandinavi portano affidabilità e una forte personalità. Vedremo.


A livello di effettivi, le due squadre ticinesi non sono ancora al completo: a Lugano manca uno straniero, ad Ambrì due. Per il resto: bianconeri attivi con gli arrivi di elementi svizzeri piuttosto quotati quali il difensore Andersson (si tratta di un ritorno) e dell’attaccante neo-campione svizzero Marco Müller; dal canto loro, i biancoblù scommettono su alcuni giovani interessanti (Zündel e Hofer), in linea insomma con la politica societaria. Ma saranno soprattutto gli stranieri a dover fare la differenza. Analizzando poi il mercato delle altre, ci si accorge che alla fine sono ancora Zugo, detentore del titolo e Zurigo, finalista, le due squadre col maggior tasso tecnico e dunque le grandi favorite, anche se proprio nelle ultime ore la squadra della Limmat ha perso Denis Malgin, che è volato a Toronto (National Hockey League). Una perdita importante, certo, ma i Lions potranno giocare altre carte importanti sul tavolo. 



Vi proponiamo oggi una specie di griglia di partenza per la prossima stagione, tenendo conto dei movimenti di mercato delle singole compagini.

PRIMA FASCIA
Zugo e Zurigo

SECONDA FASCIA
Losanna, Lugano, Berna, Friborgo

TERZA FASCIA
Davos, Bienne, Rapperswil, Ginevra

QUARTA FASCIA
Ambrì Piotta, Kloten

QUINTA FASCIA
Langnau, Ajoie

Guarda anche 

Mendrisiotto, un arresto per spaccio di cocaina

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 01.02.2023, nell'ambito di un'inchiesta svolta in collaborazione con i servizi antidroga della P...
07.02.2023
Ticino

Farmaci: il Cantone fermi quest’emorragia

Mercoledì scorso, la scarsità di farmaci d'importanza vitale, percepibile ormai anche a livello ambulatoriale, ha spinto il Consiglio federale ad istitu...
07.02.2023
Opinioni

Turchia, le vittime del terremoto sono 4'890

Sale drammaticamente il bilancio delle vittime del potente terremoto che ha colpito la Turchia e la Siria: sono 4.890, secondo i dati ufficiali. Dopo la prima, fortiss...
07.02.2023
Mondo

La Turchia trema: la paura di Gavranovic. “Troppo rischioso tornare nel mio appartamento”

KAYSERI (Turchia) – Una giornata iniziata in piena notte come peggio non si potrebbe: con un terremoto di 7.8 di magnitudo che ha colpito in maniera tremenda la Tur...
07.02.2023
Sport