Svizzera, 01 luglio 2022

Violenze tra biker, condanne fino a 8 anni di carcere

In mezzo a un imponente dispositivo di sicurezza, il tribunale regionale di Berna ha condannato 22 biker che erano accusati di violenze avvenute negli scorsi anni. In occasione della prima udienza circa un mese fa, erano scoppiate risse e disordini nei pressi dell'edificio dove si teneva il processo.

Il principale imputato, appartenente alla banda dei Bandidos, 37 anni, era accusato di aver sparato a un membro degli Hells Angels, ed è stato condannato a otto anni di carcere. Un altro membro dei Bandidos, accusato di aver pugnalato alle spalle un membro dei Broncos, non è stato condannato per questa accusa, ma dovrà passare otto mesi di prigione per la sua partecipazione a una rissa, come riporta il "Tages Anzeiger".



Un terzo Bandido, un austriaco di 34 anni accusato di aver colpito un Bronco alla testa con un cavo elettrico, è stato condannato a tre anni e mezzo di carcere e sarà poi espulso dala Svizzera per otto anni.

In totale, 22 motociclisti erano sul banco degli imputati. Dei restanti 19, 14 hanno ricevuto la sospensione della pena per il loro coinvolgimento in risse e cinque sono stati assolti (due Broncos, due Bandidos e un membro degli Hells Angels).

Guarda anche 

Un ristoratore truffa la Confederazione per 250'000 franchi e rischia l'espulsione

Il proprietario di un ristorante di Lucerna è riuscito a incassare 250'000 franchi tramite aiuti Covid. L'uomo, un 53enne italiano, a partire da marzo 2020...
23.04.2024
Svizzera

Una madre a processo per l'omicidio delle due figlie

Una quarantenne rischia l'ergastolo per aver accoltellato le figlie nel gennaio 2021. Per il Ministero pubblico la donna ha commesso questo atto per vendicarsi del pa...
11.04.2024
Svizzera

Turisti scioccati per aver pagato 90 franchi due hamburger in un hotel svizzero

Una coppia australiana che sta viaggiando per il mondo per quattro mesi ricorderà a lungo il pasto comprato nel hotel in cui soggiornano. Se i due, Maria e Anthony...
04.04.2024
Svizzera

Dopo pochi mesi in Svizzera viene condannata per furto, racket e soggiorno illegale

Una lista impressionante di oggetti rubati, soggiorno illegale e racket: una donna austriaca è stata recentemente condannata nel cantone di Berna per aver rubato g...
04.04.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto