Svizzera, 29 giugno 2022

Prete giocava al gioco d'azzardo con i soldi dei fedeli, dovrà andare in carcere

Un prete cattolico di 52 anni è stato condannato a 3 anni di carcere, di cui 6 mesi da scontare, dal tribunale penale di Lucerna per aver finanziato la sua dipendenza dal gioco d'azzardo con i soldi della sua parrocchia. Il tribunale lo ha giudicato colpevole di frode professionale, falsificazione e ripetute violazioni della fiducia. Il caso è stato giudicato a Lucerna, il cantone in cui è stata presentata la prima denuncia contro l'ecclesiastico.

Tra il 2009 e il 2018, quando era parroco a Küssnacht (SZ), il 52enne aveva preso in prestito denaro da varie persone senza restituirlo. Durante la lettura della sentenza, il presidente del tribunale ha sottolineato che "solo tre anni di carcere" sono una condanna "molto leggera" in un caso di "grave criminalità". La proposta dell'accusa di non sospendere l'intera pena è stata accettata dal tribunale, poiché l'ex sacerdote era dipendente dal gioco d'azzardo. Il caso è stato trattato con un procedimento abbreviato e la sentenza è ora definitiva e in vigore. L'ex sacerdote ha ammesso le accuse. Dopo essersi dimesso dal suo incarico nel giugno 2018, ha iniziato un trattamento terapeutico in una clinica.



Circa 70 persone sono state coinvolte nel processo. L'uomo aveva scritto lettere alle vittime, ottenendo così prestiti per circa 3,3 milioni di franchi. Con questo denaro si è recato al casinò di Costanza, in Germania, dove ha giocato a blackjack e roulette, secondo quanto riportato dal sito kath.ch. Aveva anche usato il denaro per pagare i debiti con altri creditori.

Nel 2018, i fedeli hanno lanciato una campagna di crowdfunding con l'obiettivo di raccogliere 300'000 franchi entro agosto per aiutare il sacerdote a risolvere i suoi problemi economici.

Guarda anche 

Medico condannato per aver ricevuto pagamenti dall'industria farmaceutica

L'ex primario dell'Ospedale cantonale di Sion è stato condannato in appello a 16 mesi di carcere sospeso per aver ricevuto finanziamenti dall'indust...
22.07.2022
Svizzera

Per tre anni fa finta di essere infortunato e si fa versare 120'000 franchi

Un muratore spagnolo è stato condannato dal tribunale di Sierre a una pena detentiva e all'espulsione per aver finto per oltre tre anni e mezzo di essere in...
20.07.2022
Svizzera

Madre condannata per aver accoltellato il figlio

Una madre è stata condannata a due anni di carcere per aver accoltellato il figlio, pena sospesa a favore di un trattamento terapeutico. I fatti si sono verific...
18.07.2022
Svizzera

Quattro anni di carcere e espulsione per aver tentato di uccidere una donna conosciuta su Internet

Il Tribunale distrettuale dell'Alto Vallese ha condannato un medico tedesco per avere quasi ucciso una donna conosciuta tramite la popolare app di incontri Tinder....
12.07.2022
Svizzera