Svizzera, 09 giugno 2022

Condannato a 7 anni di carcere per aver quasi ucciso un collega che si era interessato a sua sorella

Un 29enne residente nel canton Vaud è stato condannato mercoledì a 7 anni di carcere per aver quasi ucciso un collega che aveva mostrato interesse per sua sorella. L'uomo aveva aveva dapprima accoltellato il collega e in seguito colpito con una sbarra di ferro e poi un piede di porco, mentre i due lavoravano insieme in un cantiere a Villars-sur-Ollon (VD).

Seguendo l'accusa nella sua requisitoria, il tribunale di Vevey ha confermato l'intenzione dell'imputato di uccidere la sua vittima mirando agli organi vitali e ha concluso che era pericoloso per la società.

Come riporta il portale "24 heures", i giudici hanno ritenuto che la vittima non avesse usato un linguaggio offensivo o disonorevole parlando della giovane donna quel giorno, ciò che aveva provocato l'"escalation di violenza", secondo la spiegazione del 29enne già recidivo. L'uomo aveva infatti già
scontato una pena in carcere per un tentato omicidio nel 2017. Durante la detenzione, era stato anche condannato per violenza e minaccia a un agente di custodia e aveva collezionato sette decisioni di sanzioni per altri atti di violenza.

L'imputato inoltre si era sempre rifiutato di sottoporsi all'esame psichiatrico, indispensabile per essere internato. Ma la Corte, che ha considerato questo rifiuto come un "abuso di diritto", ha giudicato sufficiente il fascicolo dell'imputato. Visti i futili motivi delle sue azioni, il tribunale ha ritenuto "altamente probabile" la recidiva.
Il 29enne è stato quindi riconosciuto colpevole anche di lesioni personali qualificate e dovrà pagare una multa per insulti. Anche i 10'000 franchi di risarcimento concessi al querelante saranno pagati da lui. Il suo avvocato ha dichiarato tuttavia che ricorrerà in appello contro la decisione.

Guarda anche 

Medico condannato per aver ricevuto pagamenti dall'industria farmaceutica

L'ex primario dell'Ospedale cantonale di Sion è stato condannato in appello a 16 mesi di carcere sospeso per aver ricevuto finanziamenti dall'indust...
22.07.2022
Svizzera

Per tre anni fa finta di essere infortunato e si fa versare 120'000 franchi

Un muratore spagnolo è stato condannato dal tribunale di Sierre a una pena detentiva e all'espulsione per aver finto per oltre tre anni e mezzo di essere in...
20.07.2022
Svizzera

"Asilante a spasso con il coltello alle tre di notte, come mai?"

In un'interrogazione inoltrata questa mattina al Consiglio di Stato il granconsigliere leghista Massimiliano Robbiani ritorna sull'aggressione avvenuta il 10 lugl...
19.07.2022
Ticino

Madre condannata per aver accoltellato il figlio

Una madre è stata condannata a due anni di carcere per aver accoltellato il figlio, pena sospesa a favore di un trattamento terapeutico. I fatti si sono verific...
18.07.2022
Svizzera