Sport, 05 giugno 2022

La U21 svizzera strappa i 3 punti

LUGANO - Non è stata una partita facile e non poteva essere diversamente. Ma alla fine la nazionale Under 21 rossocrociata ha sconfitto la Bulgaria (1-0) in quel di Cornaredo, al termine di una sfida giocata in condizioni climatiche assai difficili per via del gran caldo e dell' umidità che hanno reso difficile il compito dei giocatori in campo. Con questo risultato la Svizzera conserva il primo posto del gruppo E, anche se ha giocato una partita in più rispetto agli olandesi, che venerdì sera sono andati a vincire in Moldova. Ad una giornata dal termine delle qualificazioni ai prossimi Europei la squadra di Mauro Lustrinelli mantiene tuttavia viva la possibilità di accedere direttamente al turno finale. Molto dipenderà dalla gara di settimana prossima a Chisinau.


Si diceva all' inizio che non è stato facile battere i bulgari, che sono giunti a Cornaredo con un unico scopo:
difendersi e piazzare qualche ripartenza. In realtà gli ospiti non sono mai riusciti ad impensierire il portiere bianconero Saipi, che nei 90 minuti ha corso un solo vero pericolo nel concitato finale. Per il resto è stato un dominio costante dei nostri, che non avevano alternative: vincere per restare in corsa per la promozione diretta. Dopo un avvio laborioso, al 37esimo Ndoye ha colpito il palo. Preludio alla rete decisiva di Rieder, una decina minuti dopo l' inizio della ripresa.


Una rete forse viziata da fuorigioco. La squadra rossocrociata ha poi provato a mettere il sicuro il risultato ma invano. Globalmente non una grandissima prestazione, quella dei nostri: ma, come detto, il contesto era particolare. A fine gara coach Lustrinelli si è detto comunque soddisfatto per la vittoria. E ora sotto con la Moldova: di certo non sarà una passeggiata.

Guarda anche 

Il Lugano si inchina: ora servirebbe l’impresa

LUGANO - 20 anni di attesa per 90’ senza vere occasioni da rete (e 2 gol subiti). Potremmo sintetizzare così quanto visto ieri sera a Cornaredo dove il Lugan...
05.08.2022
Sport

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Lo sport ticinese fa gli auguri alla Svizzera

LUGANO – Un’immagine di Mattia Croci-Torti durante i festeggiamenti per la vittoria della Coppa Svizzera con tanto di bandiera elvetica in mano, un’altr...
01.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport