Svizzera, 30 maggio 2022

Disordini davanti al tribunale durante un processo di bikers

Un processo di 22 bikers appartenenti ai Hells Angels, Broncos e Bandidos ha radunato una numerosa folla davanti al Tribunale regionale di Berna-Mittelland.

Situato a Bollwerk, vicino alla stazione ferroviaria, un pubblico numeroso ha cominciato a radunarsi davanti al tribunale a partire dalle 8:30 del mattino. Da una parte gli Hells Angels e i Broncos, dall'altra i Bandidos. Un centinaio di uomini su ogni lato, separati da recinzioni.

Tuttavia, alcuni dei presenti hanno superato le separazioni fisichi, risalendo una strada adiacente per cercare un confronto diretto con i Bandidos. La polizia antisommossa è dovuta intervenire in gran numero, usando gas lacrimogeni e proiettili di gomma per evitare che la situazione sfuggisse
di mano.

La polizia bernese ha riferito su Twitter: "C'è stata una provocazione e un'aggressione reciproca, motivo per cui è stato necessario l'impiego di agenti in antisommossa. Le strade sono state bloccate intorno al Bollwerk". Tuttavia, secondo i media svizzerotedeschi, non sono stati effettuati arresti.

I 22 bikers oggi a processo sono giudicati per una rissa avvenuta nel 2019 a Belp (BE), scoppiata dopo l'apertura di un locale da parte dei Bandidos. I loro eterni rivali, gli Hells Angels e i Broncos, erano contrari e scoppiarono violenti scontri. I protagonisti sono stati accusati per lo più di rissa, ma due sono stati accusati di tentato omicidio e lesioni personali gravi.

Guarda anche 

Il lago di Brienz preso d'assalto dai turisti coreani grazie a una serie Netflix

Le sponde meridionali del lago di Brienz, nel canton Berna, in questo periodo sono invase da turisti sudcoreani. Tutti vogliono visitare l'incantevole villaggio di Is...
22.07.2022
Svizzera

Condannato al carcere e espulsione per una lista impressionante di reati

Il tribunale penale di Lucerna ha condannato un cittadino spagnolo di 22 anni per un totale di undici capi d'accusa. Fra questi figurano furto, rapina, ingiuria, c...
09.07.2022
Svizzera

Condannato per torture e rapimento dopo essere stato riconosciuto in un centro asilanti

Il tribunale distrettuale di Bülach ha condannato un eritreo di 27 anni a 7 anni e mezzo di carcere per aver partecipato a un brutale rapimento avvenuto nel 2015 ...
08.07.2022
Svizzera

Una madre e suo figlio minacciati da un uomo con un coltello

Una donna e suo figlio sono stati minacciati da un uomo armato di coltello poco prima delle 18.00 di martedì nel quartiere Bümpliz di Berna. Secondo dei te...
07.07.2022
Svizzera