Mondo, 21 maggio 2022

"Azovstal totalmente in mano russa"

L'acciaieria Azovstal di Mariupol è totalmente sotto il controllo delle forze armate russe. Lo ha affermato il ministero della Difesa di Mosca, citato dalla Tass, diffondendo anche un video della resa. Il ministro della Difesa russo Seghei Shoigu ha comunicato al presidente Vladimir Putin "la fine dell'operazione e la completa liberazione dell'acciaieria Azovstal di Mariupol dai militanti ucraini".

"L'ultimo gruppo di 531 militanti
dell'Azovstal si è arreso oggi", ha riferito il portavoce della Difesa russa Igor Konashenkov. In totale sono 2.439 i combattenti che si sono arresi, secondo Mosca. Konashenkov ha aggiunto che il comandante del battaglione Azov, Denis Prokopenko, è stato portato via dall'acciaieria "con un veicolo blindato speciale" verso i territori controllati dalla Russia "perché i residenti lo odiavano e volevano ucciderlo per le numerose atrocità" commesse.

Guarda anche 

Sniffano cocaina in metropolitana davanti ai passeggeri

Sta spopolando in rete il video choc che immortala due giovani sniffare cocaina in metropolitana a Milano. Incuranti della presenza di alcuni passeggeri, i due ragazzi...
27.06.2022
Mondo

Como, il neosindaco con i "precisetti svizzeri" nel mirino

Como ha un nuovo sindaco. Alessandro Rapinese è stato eletto alla guida del capoluogo lariano nell'ambito delle elezioni amministrative. La sua campagna ele...
27.06.2022
Mondo

Venti ragazzi trovati morti in discoteca

Venti giovani sono morti nel weekend in una discoteca di East London (Sud Africa). I giovani stavano festeggiando la fine degli esami scolastici. “Qualcuno ha sp...
27.06.2022
Mondo

In contromano per cinque chilometri, schianto mortale in autostrada

È drammatico il bilancio dell'incidente verificatosi ieri era sull'A7. Un auto in contromano ha percorso cinque chilometri in controsenso prima di schia...
27.06.2022
Mondo