Sport, 12 maggio 2022

Ultimo ostacolo superato: testa al San Gallo! Vai Lugano!

I bianconeri ieri hanno pareggiato con una formazione rimaneggiata a Ginevra, ma il vero obiettivo sarà quello di alzare la Coppa domenica

GINEVRA – Con una formazione rimaneggiata – tra scelte tecniche, infortuni e squalifiche –, con la testa già rivolta alla finale di Coppa Svizzera, con un terzo posto che ormai rischia di sfuggire dalle mani, eppure il Lugano è riuscito a tornare da Ginevra con un punticino in cascina e col morale alto e con la serenità giusta per avvicinarsi al grande appuntamento stagionale. {banner}
 
 
Croci-Torti, come si dice in questi casi, ha fatto di necessità virtù e, fatta la conta degli indisponibili e degli acciaccati, ha fatto le sue scelte anche in previsione della Finale di domenica, non rinunciando comunque alla qualità di Bottani e al fiuto del gol di Celar. Quello a cui avrebbe rinunciato, probabilmente, sarà stato il VAR, visto che il Servette è riuscito a superare Osigwe due volte e sempre dagli 11 metri: la seconda, al 91’, a causa di un ingenuo “fallo” di Amoura. Sarà…
 
 
Resta il fatto che i bianconeri, specie nel primo tempo, hanno creato, hanno giocato, hanno dato prova di avere gamba, spinta e qualità. Tutte cose fondamentali in vista della sfida di domenica. Certo un po’ più di fortuna, quando Celar sbaglia a porta vuota o quando Belhadj centra la traversa non si rifiuterebbe…

Guarda anche 

Festa Lugano, Ticino in trionfo: il Crus nella storia

BERNA – “Ci credevo dallo scorso 2 settembre. Questo era l’obiettivo”. Parole e musica di Mattia Croci-Torti che ha così commentato ieri la...
16.05.2022
Sport

Lugano, è tutto vero! La Coppa Svizzera è tua!

BERNA – Era il sogno, neanche tanto nascosto, degli ultimi due mesi. Era l’obiettivo che il Lugano, i suoi tifosi e tutto il Canton Ticino avevano messo nel m...
15.05.2022
Sport

ACB raggiunto nei recuperi: la promozione è andata?

BELLINZONA - Adesso si fa davvero dura: il Bellinzona deve accontentarsi del pareggio sul campo della capolista Breitenrain (1-1) e vede così allontanarsi la ...
16.05.2022
Sport

“I nostri anni meravigliosi Malfanti il trascinatore”

LUGANO - Adriano Coduri ha quasi 85 anni e sente gli acciacchi della vita anche se non se ne cura troppo. Risiede sempre a Rancate, il paese in cui è cre...
15.05.2022
Sport