Mondo, 05 maggio 2022

Varese, strage familiare. Le urla dopo il massacro: "Finalmente ci sono riuscito"

Un cacciavite, un martello, un trapano e un coltello. Queste le ‘armi’ utilizzate da Alessandro Giovanni Maja, imprenditore del Varesotto per compiere una tragedia famigliare. L’uomo (57 anni), si è servito del cacciavite per uccidere la moglie nel sonno. Con lo stesso arnese ha tolto la vita alla figlia 16enne ed era convinto di aver fatto lo stesso con il figlio di 23 anni. Il piano era quasi compiuto. Quasi, perché mancava l’ultimo atto: uccidersi con trapano e coltello. Ma si è procurato soltanto delle ferite, poi è uscito in mutande in strada a Samarate, paese di 16mila abitanti in provincia di Varese.

“Finalmente ci sono riuscito”, ha ripetuto Maja pochi minuti dopo la strage.  La tensione tra marito e moglie (sostenuta dai figli) era ormai diventata pressante. In paese si vociferava di un’imminente separazione, ma i vicini di casa assicurano che nulla potesse fungere da presagio a una vicenda tanto disperata. 

Il figlio 23enne versa in condizioni disperate. I colpi inferti al cranio potrebbero comprometterne l’esistenza dal punto di vista neuro-motorio.  Maja ha agito con velocità, come e quel piano fosse figlio di un atto studiato nei dettagli. Poi, dopo aver cercato di togliersi la vita, si è affacciato dal balcone e ha dato l’annuncio a tutto il vicinato: “Finalmente ci sono riuscito”.

Guarda anche 

"Azovstal totalmente in mano russa"

L'acciaieria Azovstal di Mariupol è totalmente sotto il controllo delle forze armate russe. Lo ha affermato il ministero della Difesa di Mosca, citato dalla...
21.05.2022
Mondo

Un tornado si abbatte sull'ovest della Germania e causa decine di feriti (VIDEO)

Un inedito tornado si è abbattuto sull'ovest della Germania venerdì sera e ferito quasi 40 persone, "dieci delle quali in modo grave", e ha ca...
21.05.2022
Mondo

Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia

È stato identificato all'ospedale Spallanzani di Roma il primo caso in Italia di vaiolo delle scimmie. Si tratta di un uomo rientrato dopo un soggiorno alle...
20.05.2022
Mondo

"Nel Donbass è un inferno"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato la Russia di "aver trasformato la regione orientale del Donbass in un inferno. Gli occupanti stanno cercando ...
20.05.2022
Mondo