Svizzera, 05 maggio 2022

Aveva accusato quattro compagni di classe di aver abusato di lei, ma si era inventata tutto

Aveva accusato quattro suoi compagni di classe di averla picchiata e poi stuprata, ma si era inventata tutto. Durante quattro ore nell'ottobre 2019, una studentessa allora diciottenne di un liceo di Losanna si era recata alla polizia per denunciare come quattro dei suoi compagni di classe del avevano abusato verbalmente e fisicamente di lei, oltre ad averla violentata in gruppo, due anni prima. Ha aggiunto che, un anno dopo, si era imbattuta di nuovo in loro in un parco cittadino dove l'avevano nuovamente colpita e insultata. All'occasione, aveva presentato una denuncia, ma solo contro uno dei quattro ragazzi, spiega il quotidiano
vodese "24 heures".

La polizia aveva allora aperto un'indagine, ma le prove raccolte hanno dimostrato che la ragazza si era inventata tutto. Confrontata con le sue bugie dal tribunale dei minori, la giovane donna ha finalmente ammesso che non era successo nulla di quanto aveva raccontato. Alla fine, fu lei che si trovò sul banco degli imputati ed è stata quindi giudicata colpevole di diffamazione. Dato che soffre di una forma di disturbo mentale, la studentessa se l'è cavata con il pagamento di una pena pecuniaria di 60 aliquote giornaliere a 10 franchi (600 franchi in tutto).

Guarda anche 

Richiedente l'asilo condannato a 3 anni di carcere per un'aggressione, ma non sarà espulso

Un richiedente l'asilo siriano di 19 anni è stato condannato a 3 anni di carcere, di cui uno da scontare, per essersi reso colpevole di aggressione, tentate...
27.11.2022
Ticino

Carcere e espulsione per un datore di lavoro che trattava i dipendenti come schiavi

Era accusato di ben 19 reati, tra cui incitamento al soggiorno illegale, atti di violenza, impiego di stranieri senza i necessari permessi e mancato pagamento degli on...
10.11.2022
Svizzera

Condannata per tentato omicidio contro la figlia, non verrà espulsa perché "bene integrata"

Una cittadina camerunense, in Svizzera dal 2007, è stata condannata 30 mesi di carcere, di cui 260 giorni da scontare, per aver quasi ucciso a coltellate la fig...
04.11.2022
Svizzera

Coppia violenta condannata per aver accoltellato un cameriere in un ristorante

Un uomo di 37 anni e sua moglie di 30 anni hanno dovuto rispondere di vari atti violenti martedì presso il tribunale distrettuale di See-Gaster a Jona (SG). I d...
28.10.2022
Svizzera