Svizzera, 04 maggio 2022

L'organizzazione PETA chiede che siano vietati i combattimenti tra mucche regine

I combattimenti tra mucche della razza Hérens rappresentano una tradizione ormai centenaria del canton Vallese. Ma per l'associazione animalista PETA bisognerebbe vietare questa competizione perchè sarebbe "crudele" verso gli animali.

Secondo Ilana Bollag, membro di PETA Svizzera citata dai media romandi, gli allevatori stanno "sfruttando" il comportamento naturale dell'animale: "Non combattono senza motivo, lo fanno solo quando è necessario. Questi combattimenti causano anche molto stress a questi concorrenti, che si trovano nel mezzo di un'arena rumorosa. "La tradizione non giustifica la crudeltà verso gli animali", dice l'attivista anti-specie.

Fabien Sauthier, presidente della Federazione svizzera di allevamento di Hérens, ha un'opinione diversa. Crede che queste persone
"sono male informate: noi amiamo questi animali! È come in India, una mucca sacra è un membro della famiglia. Non contiamo il numero di ore che passiamo ad occuparci di loro...". Quanto al rimprovero di costringere le mucche a combattere, egli contesta: "È nei loro geni confrontarsi per stabilire una gerarchia. Nelle partite della regina, sono le mucche che decidono di combattere e non abbiamo quasi mai feriti. Ma capisco che alcune persone possono avere paura per loro quando vedono i combattimenti".

Per PETA Svizzera e Internazionale, questa posizione fa parte della sua opposizione all'uso di animali per scopi di intrattenimento in tutto il mondo, che spesso si scontra con le tradizioni locali o gli interessi turistici. Questo include la corrida, i parchi acquatici, i circhi, gli zoo, le corse di carrozze trainate da cavalli e persino il cinema.

Guarda anche 

Si faceva mandare le comande a casa d'altri senza pagare, arrestata

Tra il giugno 2021 e l'aprile 2022, una cittadina russa sarebbe stato responsabile di 175 truffe per un valore complessivo di circa 35'000 franchi svizzeri. Qu...
14.12.2022
Svizzera

Aveva ucciso la madre con una padella, condannata a 6 anni di carcere

Accusata di aver tentato, nell'ottobre 2017, di avvelenare la madre 81enne, prima di ucciderla con una pentola, la figlia della vittima è stata giudicata co...
07.09.2022
Sport

L’avveniristica diga vallesana che fa da batteria energetica

Una forza che potrebbe far viaggiare l’intero parco veicoli del Canton Ticino, presupposto che lo stesso possa essere trasformato completamente in mezzi a pr...
30.07.2022
Svizzera

Medico condannato per aver ricevuto pagamenti dall'industria farmaceutica

L'ex primario dell'Ospedale cantonale di Sion è stato condannato in appello a 16 mesi di carcere sospeso per aver ricevuto finanziamenti dall'indust...
22.07.2022
Svizzera