Ticino, 13 aprile 2022

Oltre 30 dipendenti festeggiano un ventennio di fedele servizio al Casinò Admiral

Correva l’anno 2002 quando apriva ufficialmente i battenti il Casinò Admiral di Mendrisio in concomitanza con l’entrata in vigore della nuova legge svizzera sulle case da gioco. In questi 20 anni spesso il Casinò di Mendrisio si è distinto a livello nazionale per i risultati, per il numero dei visitatori e per la qualità dei servizi offerti. Il merito è in gran parte da ascrivere ai numerosi collaboratori che in questo ventennio si sono succeduti al servizio della più prolifica casa da gioco svizzera del Canton Ticino. E tra questi tantissimi dipendenti esiste un cuore pulsante davvero intramontabile: si tratta del cosiddetto “zoccolo duro” composto da ben 32 collaboratori che in questo 2022 festeggiano i 20 anni di servizio. I 32 fedelissimi sono alle dipendenze del Casinò Admiral di Mendrisio fin dall’anno dell’apertura e da 20 anni veicolano i valori dell’attaccamento al lavoro e dello spirito di appartenenza proprio di questa azienda.


Il mondo del gioco si è più volte trasformato dal 2002 a oggi e la repentina evoluzione che è propria del settore gambling ha prodotto tantissimi cambiamenti, anche qualche vera e propria rivoluzione. Per questo motivo, in un mondo dove è sempre più raro vivere esperienze lavorative lunghe e durature, i “magnifici” 32 che compiono 20 di Casinò Admiral rappresentano se non un record, sicuramente un fiore all’occhiello per la casa da gioco del Mendrisiotto che testimonia una volta di più la sua stabilità e la sua affidabilità. I lavoratori di lungo corso che quest’anno riceveranno un premio speciale dal Casinò, hanno “scommesso” sulla casa da gioco e hanno continuato a farlo vincendo insieme al loro datore di lavoro. Per vincere questa scommessa ventennale, i collaboratori che verranno insigniti di questa onorificenza, si sono dimostrati negli anni duttili e disponibili a cambiare settore e a modificare il proprio ruolo all’interno della struttura. Alcuni di loro hanno scalato le gerarchie dell’organigramma interno assurgendo al ruolo di responsabili di settore. E’ il caso, per esempio, di Marco Cannova che, proprio quest’anno è diventato il nuovo Live Gaming Manager del Casinò Admiral. “Questi 20 anni sono volati, ci sembra che sia stato ieri il nostro primo giorno”: hanno commentato alcuni di loro. “Siamo pronti a viverne altrettanti, con lo stesso spirito e lo stesso entusiasmo”: hanno aggiunto altri, alludendo all’imminente richiesta di rinnovo della concessione da parte dell’azionista del Casinò. In effetti le prospettive e le novità non mancano al Casinò di Mendrisio che ha appena presentato tutta una serie di progetti con sguardo rivolto al futuro, sperando di superare definitivamente questi anni di “impasse” dovuti alla pandemia. Il clima aziendale e le performance, tuttavia, non sembrano averne risentito più di tanto e l’attaccamento dei dipendenti lo dimostra. Oltre ai 32 “immortali” che compiono 20 anni, infatti, i dati dicono che sempre in questo 2022 saranno in 16 a festeggiare i 15 anni di servizio. Insomma, una tradizione che si consolida e si perpetua per un’azienda che fa sfoggio di una dedizione al lavoro davvero d’altri tempi.

Guarda anche 

"Smentita ogni illazione e maldicenza di cui sono stato oggetto"

Il Consigliere di Stato Norman Gobbi, con un comunicato stampa trasmesso ai media, ha preso posizione in merito alla chiusura dell'inchiesta sull'incidente che lo...
11.06.2024
Ticino

"Un chiaro messaggio: meno entrate e meno uscite!"

*comunicato stampa Lega dei Ticinesi IPCT: SI La Lega dei Ticinesi ne prende atto. La vittoria implica che il piano previdenziale IPCT verrà migliorato, con ...
09.06.2024
Ticino

Votazioni cantonali: sì riforma fiscale e alle misure di compensazione, bocciato il palazzo di giustizia

Sui temi cantonali su cui i ticinesi si dovevano esprimere oggi la riforma fiscale e le misure di compensazione per le rendite pensionistiche dei dipendenti pubblici...
09.06.2024
Ticino

Stupro sul TILO, condannato anche il complice

Il complice del richiedente l'asilo che lo scorso ottobre violentò una ragazza su un treno regionale tra Lugano-Chiasso è stato a sua volta condannat...
05.06.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto