Svizzera, 04 aprile 2022

Poliziotto lascia libero uno spacciatore per usarlo come informatore, ma viene scoperto

Un ufficiale della sezione antidroga della polizia cantonale ginevrina è stato condannato venerdì a 10 mesi di reclusione sospesi per aver cercato di dissimulare l'arresto di uno spacciatore, al fine di utilizzarlo in seguito come informatore. L'uomo, che era a capo di un gruppo di sette agenti, è stato giudicato colpevole di ostacolo al procedimento penale e di falsificazione di titoli, riferisce la "Tribune de Genève".


I fatti risalgono all'aprile 2020. Sette agenti di polizia fanno irruzione in un appartamento a Vernier, dove trovano tre trafficanti di droga albanesi. Due di loro sono stati immediatamente portati via, mentre il terzo rimane indietro con due agenti, che gli propongono di rilasciarlo in cambio di informazioni. Ma quando sono tornati alla stazione di polizia senza il terzo trafficante, la loro iniziativa è stata presto scoperta, soprattutto perché i due uomini arrestati avevano menzionato il loro complice nei loro verbali, rendendo quindi impossibile nascondere la sua identità. Gli agenti devono allora fare ritorno per arrestarlo, ma nessuno di questi episodi era apparso nel rapporto finale.

Guarda anche 

A Stabio caldo “senza precedenti”

Fa caldo (tanto) a Stabio. Nel Comune del Mendrisiotto si sono registrate una serie di giornate tropicali senza fine. Come riportato da MeteoSvizzera, “la sequen...
06.08.2022
Ticino

Tornano le restrizioni allo IOSI di Bellinzona

L’Istituto Oncologico della Svizzera Italiana (IOSI), comunica che, in relazione alla fragilità dei pazienti oncologici e alla continua fluttuazione della...
06.08.2022
Ticino

“Molti allevatori chiuderanno a fine stagione”

Aumenta a dismisura il numero di predazioni in Ticino. “I dati – dice Sem Genini, segretario dell’Unione contadini ticinesi, a Ticinonews – mos...
05.08.2022
Ticino

Sfondato anche il tetto dei 75 mila frontalieri. "E per l’IRE va tutto bene"

*Comunicato Lega dei Ticinesi Sfondato anche il tetto dei 75 mila frontalieri. E per l’IRE va tutto bene È sempre più un mercato del lavoro in...
05.08.2022
Ticino