Sport, 31 marzo 2022

Arbitro minacciato: 7 giornate all’allenatore del Porza

La FTC ha usato il pugno duro nei confronti dell’allenatore resosi responsabile di una condotta assolutamente da condannare lo scorso weekend

GIUBIASCO – Le minacce, neanche tanto velate, nei confronti dell’arbitro sono costate care a Mattyas Demicran: l’allenatore del Porza è stato squalificato per 7 giornate. Così ha deciso la Federazione Ticinese di calcio.
 
 
I fatti risalgono, come vi avevamo anticipato, alla partita di domenica scorsa in casa del Savosa-Massagno e interrotta dopo soli 15’ per insulti e minacce. C’è anche da sottolineare che l’allenatore del Porza non era nuovo a determinati atteggiamenti. 

 
 
Il Porza potrebbe fare opposizione e richiedere una revisione del caso, ma è anche vero che il tutto è stato così eclatante che risulterebbe davvero incredibile un ricorso.

Guarda anche 

“In casa Bellinzona tutto appare piuttosto nebuloso”

È fuori dal calcio che conta dal 2008, da quando portò il Bellinzona nella massima serie assieme a Marco Degennaro e Vladimir Petkovic e sfiorò la...
26.06.2022
Sport

Dopo la droga, gli abusi sulla compagna di vita

LUGANO - Fabio Macellari non è certo catalogabile in una ipotetica lista di campioni. Ma negli Anni Novanta del secolo scorso è stato indubbiamente uno...
24.06.2022
Sport

Angelo Renzetti nel Locarno? “Non faccio parte del club ma...”

LOCARNO - In Ticino il mondo del calcio sta vivendo profondi cambiamenti, Epocali, diremmo. A Lugano dopo l’era Renzetti, un anno fa si è aperta una nuo...
20.06.2022
Sport

Le sudamericane in palla, la svogliata Francia arranca

Mancano ancora cinque mesi all’inizio dei Mondiali del Qatar. Gli ultimi a 32 squadre, visto che dal 2026 (ahinoi) la rassegna iridata contemplerà...
20.06.2022
Sport