Svizzera, 22 marzo 2022

Da subito i trasporti pubblici sono gratuiti per i rifugiati ucraini

Finora, i rifugiati ucraini potevano viaggiare gratuitamente sui trasporti pubblici dal loro arrivo in Svizzera alla loro destinazione finale. D'ora in poi, potranno viaggiare gratuitamente in seconda classe per qualsiasi motivo in tutto il raggio di validità dell'abbonamento generale, almeno fino al 31 maggio. Questo è stato annunciato lunedì da Alliance SwissPass, l'organizzazione mantello delle aziende di trasporto pubblico in Svizzera, "in accordo con la Segreteria di Stato per la Migrazione". 


L'Alleanza ha detto in un comunicato che "i viaggi al di fuori della validità dell'abbonamento AG e i viaggi in prima classe devono essere pagati alla tariffa standard". Il permesso "S" ricevuto dai rifugiati avrà la validità di un abbonamento generale. Coloro che sono in attesa del loro documento potranno presentare il loro permesso provvisorio o la loro domanda di permesso.

La misura è presa, tra l'altro, nell'"interesse della semplificazione", si legge. Attualmente, il SEM emette biglietti individuali per i viaggi necessari ai rifugiati. Le comunità tariffarie avevano già "implementato soluzioni regionali", ma Alliance SwissPass, in risposta a una richiesta presentata al Parlamento e accettata dal Consiglio federale, ha ritenuto opportuno unificare e semplificare la pratica a livello nazionale.

Guarda anche 

"La Gran Bretagna comincia a trasferire gli asilanti in Ruanda. E la Svizzera?"

Il governo svizzero sta prendendo in considerazione di riprendere il "modello inglese" di rinviare in un paese terzo i richiedenti l'asilo giunti sul suo te...
14.06.2022
Svizzera

Per il Nazionale, i richiedenti l'asilo respinti e i clandestini devono poter lavorare e studiare

Il Consiglio nazionale ha approvato ieri due mozioni che mirano a permettere i richiedenti l'asilo in attesa di espulsione e coloro che soggiornano illegalmente in Sv...
09.06.2022
Svizzera

Chiesto oltre mezzo miliardo per aiutare i genitori che collocano i figli all'asilo nido

In futuro potrebbe costare meno mandare i figli all'asilo nido o a servizi di doposcuola poichè potrebbero beneficiare di un sostegno finanziario da parte dell...
18.05.2022
Svizzera

Afflusso di ucraini, c'è chi vuole porre dei limiti

"La solidarietà verso i profughi ucraini comincia ad erodersi" titola domenica il "SonntagsZeitung", che riporta che i primi politici stanno me...
16.05.2022
Svizzera