Svizzera, 10 marzo 2022

La Legione internazionale ucraina recluta anche in Svizzera, "almeno 30 sono partiti"

Gruppi militari attivi nel conflitto in Ucraina stanno cercando nuove reclute in Svizzera. Il Blick oggi riporta di un svizzero che ha ricevuto un invito via e-mail dalla "Legione internazionale di difesa territoriale dell'Ucraina" per combattere contro i russi.

Come le Brigate Internazionali della guerra civile spagnola, la Legione Internazionale è un'unità di volontari composto esclusivamente da cittadini stranieri ed è istituito su richiesta del presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

L'e-mail ricevuta dal soldato lo invitava ad "attirare l'attenzione" di altri membri dell'esercito sulla Legione Internazionale. Cioè cercare di arruolare altri combattenti. Secondo la "SonntagsZeitung", almeno 30 cittadini svizzeri sarebbero già partiti per l'Ucraina. 


L'e-mail ricevuta dal soldato svizzero è stata inoltrata al Servizio per la protezione preventiva dell'esercito (SPPAs), che fa parte dell'intelligence militare e "garantisce la sicurezza dell'esercito contro lo spionaggio, il sabotaggio e altre attività illegali".

La SonntagsZeitung descrive un altro caso: due soldati sono stati contattati da un civile che voleva comprare attrezzature militari, tra cui maschere antigas e forniture mediche. L'individuo sosteneva di averne bisogno per aiutare i parenti in Ucraina.

Daniel Reist, un portavoce dell'esercito, ha confermato al Blick che la SPPAs è venuta a conoscenza di questi casi martedì e ha ricordato che la vendita o la donazione di equipaggiamento personale dell'esercito è vietato e può essere perseguito per legge.

Guarda anche 

L'Ucraina e la Moldavia ufficialmente candidate all'adesione all'UE

L'Unione Europea, riunita in un vertice a Bruxelles giovedì, ha approvato la richiesta di adesione dell'Ucraina, un passo altamente simbolico a quasi quatt...
24.06.2022
Mondo

Sarebbero una cinquantina gli svizzeri partiti combattere in Ucraina, 15 sono morti

Stando al Ministero della Difesa russo, sui 6956 cittadini stranieri che si sono uniti alle forze ucraine dall'inizio del conflitto in Ucraina 55 sono cittadini svizz...
19.06.2022
Svizzera

"Sosteniamo la candidatura dell'Ucraina all'UE"

I presidenti di Germania, Francia, Romania e Italia sostengono la candidatura UE dell'Ucraina. "Tutti e quattro sosteniamo lo status di candidato immediato all&#...
17.06.2022
Mondo

La Svizzera verserà oltre 110 milioni di franchi all'Ucraina

La Svizzera stanzierà un totale di oltre 110 milioni di franchi per aiutare l'Ucraina dall'inizio della guerra. Di questi 110 milioni la Segreteria di Stat...
04.06.2022
Svizzera