Svizzera, 24 febbraio 2022

Uccide due donne innocenti per vendicarsi della ex

Un 23enne rumeno è stato arrestato negli scorsi giorni in Austria per essere sospettato di aver ucciso due donne nelle scorse settimane. La sua prima vittima, una donna svizzera di 54 anni, è stata scoperta in un appartamento di Zurigo l'11 febbraio. La seconda vittima è una donna austriaca di 41 anni, trovata morta dopo che il suo appartamento a Graz (Aut) era stato dato alle fiamme. Secondo il Ministero pubblico di Graz, il presunto autore ha ucciso la sua vittima con delle forbici prima di dare fuoco al suo appartamento. Il 23enne rumeno ha confessato il femminicidio a Graz. Come riportato dai media austriaci, ha citato l'odio per le donne come motivo del suo crimine, anche se si era appena separato dalla sua ragazza.

Thomas Knecht, capo del dipartimento di psichiatria forense del centro psichiatrico di Appenzello esterno, interpellato da "20 Minuten", ha cercato di decifrare questo doppio femminicidio. "Era certamente la sua ex fidanzata l'obiettivo principale del suo odio. Sembra che ci sia stato un fenomeno psicologico chiamato spostamento dell'affetto", spiega. Così, due donne innocenti sono morte al posto della sua ex fidanzata "in modo che potesse esprimere il suo desiderio di vendetta in modo quasi simbolico". 


Thomas Knecht spiega che ci sono diversi possibili motivi per l'incendio doloso. Potrebbe essere un tentativo di coprire le sue tracce o un nuovo impulso distruttivo dopo l'omicidio. "Forse dopo aver tolto la vita alla sua vittima, voleva anche bruciare la sua proprietà al suolo".

Secondo i media austriaci, il rumeno ha ucciso la donna di 41 anni, una conoscente, accoltellandola 140 volte. "La persona che pugnala la sua vittima 140 volte con le forbici sta provando o un odio cieco abissale o un'eccitazione sessuale elevata e crescente, o entrambi", dice lo psicologo Thomas Spielmann.

Guarda anche 

Con la tessera del padre facevano finta di essere invalidi per parcheggiare gratis

Probabilmente pensavano di aver trovato il trucco perfetto per risparmiare sui costi di parcheggio e assicurarsi di poter trovare facilmente parcheggi liberi e ben posizi...
22.02.2024
Svizzera

Il Consiglio federale non vuole tassare l'immigrazione

Richiedere un contributo finanziario a tutti coloro che immigrano in Svizzera. È l'idea lanciata dal consigliere agli Stati Andrea Caroni (PLR/AR) ma che non v...
21.02.2024
Svizzera

Immigrazione di massa: un decennio di prese in giro

9 febbraio 2024. Sono passati 10 anni dall’approvazione dell’iniziativa popolare “Contro l’immigrazione di massa” che, come dice il nome, mi...
11.02.2024
Opinioni

Una fila di 150 metri per visitare degli appartamenti in affitto

1'488 candidature e una fila di visitatori lunga 150 metri. L'annuncio di 24 appartamenti in affitto nelle vicinanze di Zurigo, e l'incredibile numero di inte...
09.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto