Svizzera, 22 febbraio 2022

Riceve la patente indietro anche se non è rimasto astemio (e viene pure risarcito)

I servizi di circolazione possono pretendere che un automobilista si astenga dal bere alcol per poter guidare? Non sempre, o comunque le autorità cantonali non possono chiedere un astensione completa dal consumare alcolici. È quanto si legge in una sentenza della giustizia vodese che si pronunciava sul caso di un automobilista che non poteva recuperare la sua patente perchè non era rimasto astemio per i 6 mesi richiesti dal servizio di circolazione vodese.

Come riporta "24 heures", l'uomo era stato pizzicato a guidare con un tasso alcolemico superiore a quanto permesso nel 2018. Segnalato ai servizi di circolazione del canton Vaud, quest'ultimo aveva pronunciato un ritiro della patente, una decisione che sarebbe stata revocata solo in caso di astinenza totale per almeno sei mesi. Passato questo lasso di tempo, l'automobilista aveva recuperato la patente ma i test erano stati prolungati per 18 mesi e dei prelievi effettuati in gennaio e aprile 2021 avevano dato risultati positivi e la patente gli fu di nuovo ritirata. 


L'uomo aveva quindi deciso di contestare il nuovo ritiro in tribunale. Con successo, dato che il tribunale cantonale ha ritenuto che l'agire del servizio di circolazione era stato abusivo. Per i giudici infatti, un risultato inferiore a 30 pg/mg indica solo un consumo "moderato" di alcol che non giustifica un ritiro della patente. Il ricorrente avrà quindi indietro la sua licenza di guida, ma per quattro mesi dovrà osservare una rigorosa astinenza dall'alcol. Il servizio di circolazione dovrà inoltre anche rimborsare all'automobilista 1'500 franchi per le spese sostenute.

Guarda anche 

Adolescente muore dopo un incidente con un'auto rubata

Un ragazzo di 15 anni è morto venerdì in un incidente avvenuto intorno alle 18.15 nel comune vodese di Savigny. Il veicolo, guidato da un altro quindicenne,...
05.02.2023
Svizzera

7 anni di carcere e espulsione per aver “scalpato” un uomo

Il tribunale penale di Littoral e Val-de-Travers, nel canton Neuchâtel, ha condannato uno spacciatore a sette anni di carcere per tentato omicidio, reati gravi e vi...
03.02.2023
Svizzera

Dipendente dall'assistenza, riesce a evitare l'espulsione perchè è diventato pensionato

Un pensionato spagnolo è riuscito a evitare l'espulsione dalla Svizzera grazie al ricorso presentato al Tribunale federale. Il suo cantone di residenza, Appenz...
03.02.2023
Svizzera

Tre anni di carcere per un padre di famiglia che abusava della moglie e picchiava i figli, ma niente espulsione

Un cittadino kosovaro di 50 anni residente nel canton Vaudè stato condannato a tre anni di carcere per aver abusato della moglie e maltrattato i figli per un perio...
19.01.2023
Svizzera