Sport, 13 febbraio 2022

Perde e non convince: l’Olimpiade non è ancora iniziata per la Svizzera

3 KO in 3 sfide: per la truppa di Fischer troppi blackout e 1 solo punticino fin qui

PECHINO (Cina) – Russia, Repubblica Ceca e Danimarca: la Svizzera di Fischer, nel suo girone nel torneo olimpico di hockey, fin qui, non ne ha azzeccata una. Finora non si è visto un gran bel gioco – seppur nelle prime due uscite non abbia demeritato – ma è altrettanto vero che tra malasorte e imprecisioni, la Nazionale non è riuscita a mantenere compattezza e consapevolezza. Ieri, ad esempio, sono bastati 30” di follia per perdere il bandolo della matassa e la sfida contro Boedker e compagni.
 
 
Per fortuna che fin qui Berra e Genoni abbiano fatto la differenza, per fortuna i nostri due estremi difensori si siano erti a baluardo della nostra porta, ma è anche evidente che fin qui ad ogni partita la Svizzera abbia subìto un’autorete a partita. Troppe disattenzioni, troppe imprecisioni e così diventa complicato riuscire a ritrovare la retta via, anche nelle prestazioni meno brillanti. 

 
 
Per fortuna la formula del torneo olimpico ci permette ancora di trovare la nostra strada e ci offre l’opportunità di giocarci le nostre chance nell’ottavo di finale, ma, qualsiasi sarà il nostro avversario, non potremo fare a meno di ritrovare quel fuoco sacro – quello che spesso vediamo nei Mondiali, tanto per intenderci – ma anche un po’ di buona sorte, altrimenti il destino pare davvero segnato…

Guarda anche 

Ambrì, dal brivido alla gioia. Ma quanti rammarichi…

ZURIGO – Decifrare questo finale di campionato di hockey sta diventando davvero arduo e complicato, soprattutto per quanto concerne la qualificazione per i pre play...
06.02.2023
Sport

“A Olten grande entusiasmo. La NL? Non è un obbligo”

OLTEN - È stata una stagione sinora difficile e sofferta quella di Giacomo Dal Pian, ex attaccante del Lugano e dell’Ambrì Piotta, che ...
06.02.2023
Sport

Lukas Klok suona la carica. Infranto il tabù-Kloten

LUGANO - Arrivato quasi in sordina alla corte di coach Gianinazzi, il ceko Lukas Klok si sta rivelando una pedina fondamentale nella rincorsa del Lugano ai preplayof...
05.02.2023
Sport

WhatsApp spodesta Migros e diventa il marchio più popolare in Svizzera

Per la prima volta, è un marchio americano a essere il più apprezzato in Svizzera. Il servizio di messaggistica WhatsApp ha infatti spodestato Migros. Il se...
02.02.2023
Svizzera