Sport, 06 febbraio 2022

FTC: un passo indietro sulle squalifiche di Semine-Locarno?

La Federazione ticinese di calcio, infatti, ha rivisto verso il basso le decisioni prese a ottobre: Manfreda, ad esempio, ha visto la sua squalifica passare da 5 anni a 18 mesi

GIUBIASCO – Evidentemente i ricorsi presentati dopo le sanzioni inflitte a ottobre hanno dato il loro effetto: se la FTC ha deciso di ridurre le squalifiche emesse nei confronti dei giocatori coinvolti nell’incresciosa rissa scoppiata durante la partita di 3a Lega tra Semine-Locarno dello scorso 18 settembre, un motivo ci sarà.
 
Decisioni riviste verso il basso che sicuramente avranno fatto storcere il naso a coloro che chiedevano e volevano il pugno duro da parte della Federazione per tentare di mettere finalmente un freno all’indecoroso problema della violenza anche nel calcio regionale. 

 
È vero, 5 anni di squalifica a un ragazzo giovane (Saverio Manfreda) – che, volente o nolente si porterà comunque dietro questo episodio anche nella vita sociale – erano davvero tanti, forse troppi e i 18 mesi decisi negli scorsi giorni dalla FTC forse sono più consoni. I suoi compagni di squadra , Fabian Schönwetter e André Rocha, nel contempo, si sono visti ridurre la squalifica dai 2 anni e dai 18 mesi iniziali a 12 mesi.
 
Anche i giocatori del Semine possono respirare: le squalifiche di Ali Ekizir e di Jordan Morgantini sono da 2 anni a testa, a 10 mesi per il primo e a un 1 anno per il secondo.
 
Qualcuno, ripetiamo, storcerà il naso, ma siamo sicuri che questi ragazzi – sapendo di aver sbagliato – impareranno molto da tutto quello che hanno vissuto.

Guarda anche 

I premi per il Mondiale? Tutti in beneficenza

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Il Canada, per la prima volta da Messico ’86, si è qualificato per il Mondiale di calcio che si terrà da novembre...
05.08.2022
Sport

Bottani illumina, il Lugano non brilla ma rialza la testa

WINTERTHUR – Per il calcio spettacolo, prego ripassare (non che l’anno scorso il Lugano fosse spumeggiante, in effetti), ma viste le prime due sconfitte in ca...
01.08.2022
Sport

Gianluca Pessotto, il dramma di un calciatore perduto

TORINO (Italia) - Il 27 giugno 2006 l’Italia calcistica è nella bufera: l’inchiesta dei magistrati ha appena scoperchiato un sistema di corruzione...
29.07.2022
Sport

Rivoluzione inglese: colpi di testa banditi, fino a 12 anni solo col pallone ai piedi

LONDRA (Gbr) – Se non è una rivoluzione, poco ci manca. Specie per il calcio inglese, vigoroso, spigoloso, fisico, in cui il colpo di testa è quasi un...
28.07.2022
Sport