Svizzera, 04 febbraio 2022

Condannato per tentato omicidio e altri reati, non verrà espulso

Tentato omicidio, ingiuria, minacce qualificate, tentato omicidio, violenza e minaccia contro le autorità e i funzionari e altri reati minori. Una lista impressionante di accuse che però, nonostante la condanna, non faranno espellere un cittadino italiano di 50 anni residente nel canton Vaud. In carcere preventivo da 11 mesi, questo padre di tre figli adulti dovrà "continuare il trattamento psichiatrico per "incanalare la sua violenza" e il suo alcolismo". L'uomo è stato condannato a una pena detentiva di 2 anni, di cui uno da scontare (e quasi terminato, dato che viene dedotto il tempo trascorso in detenzione preventiva) e al pagamento delle spese processuali di 48'400 franchi, che saranno rimborsate dal 50enne "non appena la sua situazione finanziaria lo permetterà". Inoltre deve pagare 200 franchi di risarcimento per danni morali a un poliziotto che aveva chiamato "figlio di puttana". 


Il giudice ha però rinunciato all'espulsione nonostante la richiesta del procuratore che aveva chiesto una pena di tre anni, di cui 15 mesi di prigione, unita all'espulsione in Italia di quest'uomo che considerava un pericoloso tiranno domestico. "Le autorità sono accusate di aver reagito in modo eccessivo dopo la richiesta di aiuto della famiglia. Ci viene raccontato di un cane che abbaia ma non morde. Ma anche i cani più gentili possono essere pazzi", ha commentato il procuratore, citato da "LeMatin".

L'avvocato dell'imputato aveva invece chiesto un'assoluzione e un risarcimento dopo aver denunciato il trattamento "scandaloso e disumano" del suo cliente in prigione. La corte non ha però accolto la sua richiesta mentre il trattamento psicologico raccomandato dalla difesa è stato mantenuto.

Guarda anche 

A processo per aver cercato di strangolare la vicina mentre dormiva

Una famiglia residente nel canton Argovia ha vissuto una notte di orrore la scorsa estate, quando una bambina di 9 anni è stata svegliata dal vicino 17enne che cer...
10.05.2024
Svizzera

Per i dottori fa fatica a imparare una lingua, naturalizzazione comunque rifiutata

Prima gli è stato detto no, poi sì, poi ancora no e dopo aver salito tutti i gradini fino al Tribunale federale, sarà proprio no: un cittadino americ...
03.05.2024
Svizzera

Dovrà passare 8 mesi in carcere per aver aiutato la moglie ad abortire

Un cittadino kosovaro dovrà scontare otto mesi di carcere e pagare 8'500 franchi di spese processuali per l'aborto illegale della moglie. Nella sua sentenz...
02.05.2024
Svizzera

Due sorelle islamiste a processo per aver pianificato un'attentato contro l'ONU

Due sorelle cinquantenni residenti nel canton Vaud saranno processate il ​​7 maggio dal Tribunale penale federale a Bellinzona. Le due sono accusate di aver pianifica...
01.05.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto