Mondo, 27 gennaio 2022

La Danimarca annuncia la fine delle restrizioni anti-covid (nonostante un numero record di casi)

Nonostante un numero record di casi, la Danimarca ha annunciato mercoledì che toglierà tutte le restrizioni anti-Covid nel suo territorio il prossimo 1° febbraio. Se il piano del governo sarà approvato da una commissione parlamentare, il paese nordico diventerebbe il primo nell'Unione europea a fare questo passo nonostante l'onda della variante Omicron.

"Vorrei che [...] la categorizzazione del Covid-19 come una malattia socialmente minacciosa sia rimossa a partire dal 1° febbraio 2022", ha scritto il ministro della sanità Magnus Heunicke in una lettera al Parlamento. La fine della designazione significa che tutte le attuali restrizioni nazionali, come l'uso di un pass sanitario e la chiusura anticipata di bar e ristoranti, saranno revocate.


Il governo danese vuole solo mantenere alcune restrizioni all'entrata per altre quattro settimane, cioè test e/o quarantena a seconda del paese d'origine. Il regno scandinavo aveva già eliminato tutte le restrizioni il 10 settembre, prima di reintrodurre il pass sanitario all'inizio di novembre e poi di introdurre nuove restrizioni.

Di fronte a un livello inferiore di ricoveri in terapia intensiva rispetto alle ondate precedenti, diversi paesi europei come la Francia e il Regno Unito hanno annunciato un notevole alleggerimento o la revoca della maggior parte delle loro restrizioni negli ultimi giorni, nonostante i casi record o molto elevati. In Inghilterra, l'unica restrizione legale che rimane da giovedì sarà l'isolamento per le persone infette. In Danimarca, rimarrà "raccomandato" di isolarsi per quattro giorni in caso di test positivo, secondo l'Agenzia Nazionale della Sanità.

Guarda anche 

"Abusi nei credit Covid, quanto sta rischiando la Confederazione?"

A quanto ammontano le perdite della Confederazione dovute ai crediti Covid elargiti nel 2020? È quanto chiede il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri in un'int...
20.12.2023
Svizzera

Riceve 150'000 franchi di crediti Covid per un ristorante già chiuso e li versa ai figli, condannato ristoratore

Il fatto che i crediti Covid abbiano dato luogo ad abusi su larga scala non è una novità. Ma sempre più casi vengono alla luce. Il più recente...
08.11.2023
Svizzera

Hotel di lusso, cene sontuose e orologi di lusso: imprenditore si faceva la bella vita con i crediti Covid

Hotel a 5 stelle ad Andermatt, un orologio di lusso e cene costose: un ristoratore residente nel canton Svitto si è permesso diversi sfizi grazie alla somma incass...
24.09.2023
Svizzera

Per il Tribunale federale la SSR è stata tendenziosa

Per il Tribunale federale la SSR, e più precisamente l'emittente romanda RTS, si è macchiata di parzialità durante un servizio andato in onda nel...
21.09.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto