Ticino, 15 gennaio 2022

Ha insegnato per 20 anni con una laurea finta, docente di Varese nei guai

La guardia di finanza di Varese ha effettuato un sequestro preventivo di beni per 350mila euro nei confronti di una insegnante di scuola primaria della provincia di Varese che, per oltre 21 anni, ha esercitato abusivamente la professione, presentando un certificato di laurea falso da 110 e lode. La donna, in verità, non si è mai iscritta
all'università.

La somma confiscata si riferisce agli emolumenti pagati negli anni da enti pubblici, indennizzi Inps e TFR.  La falsa docente dovrà rispondere di truffa e uso di atto falso. In totale, sono stati sequestrati 160mila euro, 8 terreni, 2 box, 2 depositi, l'auto, la moto e l'appartamento.

Guarda anche 

"I socialisti sono sempre più distanti dai problemi dei cittadini"

 "Il peggior nemico degli anziani a basso reddito e proprietari di casa è il partito socialista. Gli anziani ticinesi a basso reddito che vivono in ca...
11.08.2022
Ticino

"Mi sembra impossibile camminare a Lugano e non incontrarti"

*Di Stefano Tonini Caro Marco, oggi ricorre il primo anniversario della tua scomparsa. Il ricordo di quel triste giorno di metà agosto, quando ricevetti la tele...
11.08.2022
Ticino

"Passeggiando nella tua Lugano credo ogni volta di poterti rivedere"

Un anno è passato dalla morte del sindaco di Lugano Marco Borradori. Un anno da quel tragico giorno. Tanti i ricordi che in mattinata hanno affollato i social r...
11.08.2022
Ticino

Arriva l'app per pagare le multe

Dal mese di agosto anche la Polizia cantonale ha introdotto il processo di digitalizzazione delle multe disciplinari. Grazie all’implementazione di una specifica...
10.08.2022
Ticino