Svizzera, 15 gennaio 2022

Ex capo della polizia di Zurigo condannato per aver minacciato l'amante e il figlio

Un ex comandante della polizia di Zurigo è stato condannato per aver minacciato l'amante e il figlio nato da poco. Come riporta il "Tages-Anzeiger" l'ex poliziotto è stato condannato a una pena sospesa di 100 aliquote giornaliere a 120 franchi (12'000 franchi) per coercizione e violazione di domicilio. Dovrà inoltre pagare gli onorari dell'avvocato della denunciante (35'000 franchi), la sua ex amante, così come le spese processuali (7'200 franchi).

Secondo l'accusa, l'imputato, che è sposato e ha una famiglia, non poteva sopportare il fatto
che la sua amante, rimasta incinta durante la loro relazione, volesse porre fine al loro rapporto. Il loro bambino aveva allora un anno. L'uomo ha quindi bombardato l'amante con messaggi e e-mail in cui minacciava di uccidersi, dopo aver ucciso lei e il loro bambino. Inoltre, in diverse occasioni ha anche cercato avere rapporti sessuali contro la volontà di lei .

Interrogato dal giudice, l'ex dirigente di polizia ha confessato in parte ma nega di aver costretto il denunciante ad avere rapporti. Contro la decisione può ancora presentare ricorso al Tribunale cantonale di Zurigo.

Guarda anche 

Con la tessera del padre facevano finta di essere invalidi per parcheggiare gratis

Probabilmente pensavano di aver trovato il trucco perfetto per risparmiare sui costi di parcheggio e assicurarsi di poter trovare facilmente parcheggi liberi e ben posizi...
22.02.2024
Svizzera

Ubriaco, alla guida di una porsche colpisce una lamborghini e si dà alla fuga

Un conducente 58enne di Svitto ha suscitato scalpore a Lucerna in una notte d'estate dello scorso luglio. Sebbene avesse bevuto, si è messo al volante della su...
21.02.2024
Svizzera

Una fila di 150 metri per visitare degli appartamenti in affitto

1'488 candidature e una fila di visitatori lunga 150 metri. L'annuncio di 24 appartamenti in affitto nelle vicinanze di Zurigo, e l'incredibile numero di inte...
09.02.2024
Svizzera

Spende 150'000 franchi del padre malato che le aveva affidato la carta bancaria

Una 40enne residente nel canton Ginevra è stata recentemente condannata per aver speso 150'000 franchi del padre, all'insaputa di quest'ultimo che le a...
08.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto