Svizzera, 15 gennaio 2022

Ex capo della polizia di Zurigo condannato per aver minacciato l'amante e il figlio

Un ex comandante della polizia di Zurigo è stato condannato per aver minacciato l'amante e il figlio nato da poco. Come riporta il "Tages-Anzeiger" l'ex poliziotto è stato condannato a una pena sospesa di 100 aliquote giornaliere a 120 franchi (12'000 franchi) per coercizione e violazione di domicilio. Dovrà inoltre pagare gli onorari dell'avvocato della denunciante (35'000 franchi), la sua ex amante, così come le spese processuali (7'200 franchi).

Secondo l'accusa, l'imputato, che è sposato e ha una famiglia, non poteva sopportare il fatto
che la sua amante, rimasta incinta durante la loro relazione, volesse porre fine al loro rapporto. Il loro bambino aveva allora un anno. L'uomo ha quindi bombardato l'amante con messaggi e e-mail in cui minacciava di uccidersi, dopo aver ucciso lei e il loro bambino. Inoltre, in diverse occasioni ha anche cercato avere rapporti sessuali contro la volontà di lei .

Interrogato dal giudice, l'ex dirigente di polizia ha confessato in parte ma nega di aver costretto il denunciante ad avere rapporti. Contro la decisione può ancora presentare ricorso al Tribunale cantonale di Zurigo.

Guarda anche 

Borseggiatore arrestato in pieno furto alla stazione di Zurigo

Un borseggiatore algerino è stato arrestato venerdì pomeriggio (21 gennaio 2022) alla stazione ferroviaria di Zurigo. Gli agenti della polizia canto...
22.01.2022
Svizzera

Il suo cane morde due donne, dovrà pagare 50'000 franchi di risarcimento

Non avere il proprio cane sotto controllo può avere gravi conseguenze. Lo sa bene un 57enne di Basilea, condannato giovedì dal tribunale penale di Basile...
22.01.2022
Svizzera

Riesce a evadere dal carcere passando per la feritoia dei pasti

Un detenuto del carcere di Muttenz (BL) è riuscito a evadere passando dalla feritoia attraverso cui vengono serviti i pasti. Una volta fuori dalla cella, l'...
22.01.2022
Svizzera

Aggredisce l'autista di un bus e dei poliziotti, dovrà pagare una multa

Nel marzo 2021, una donna di 24 anni di Murten (FR) si è resa colpevole di violenza e insulti verso l'autista di un autobus e un agente di polizia a una fer...
18.01.2022
Svizzera