Ticino, 14 gennaio 2022

Spacciatore albanese estradato in Ticino dalla Serbia

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che, nell'ambito di un'inchiesta antidroga, un 44enne cittadino albanese residente in Albania si trova in detenzione in Ticino dall'11.01.2022. L'uomo, su cui pendeva un mandato di cattura internazionale della Magistratura ticinese, era stato fermato in ottobre dalle autorità della Serbia per poi essere estradato in Svizzera. Il 44enne è sospettato di aver preso parte negli ultimi anni a un'importante attività

di spaccio di eroina e cocaina sul territorio ticinese.
 

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti e di riciclaggio. L'inchiesta - che si inserisce nel contesto di una serie di accertamenti che nel febbraio 2021 aveva già visto finire in detenzione una 56enne cittadina svizzera domiciliata nel Luganese - è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. 

Guarda anche 

Davide Enderlin rinviato a giudizio

È stato rinviato a giudizio l’ex consigliere comunale PLR di Lugano Davide Enderlin. Dopo sette anni di inchiesta – riporta la RSI –, dovrà...
22.01.2022
Ticino

L'Ospedale Regionale di Lugano ha ricevuto la visita di Cassis

Accompagnato dal Direttore del DSS Raffaele De Rosa, in rappresentanza del Governo ticinese, e dal Medico Cantonale Dr. Giorgio Merlani, questa mattina il presidente dell...
21.01.2022
Ticino

"Vi rendete conto di che tortura può essere la castità per un essere umano?"

Del celibato dei preti si parla da sempre, è un tema che torna, in modo ricorrente, nel dibattito pubblico, magari quando ci sono casi spiacevoli in cui sono coinv...
21.01.2022
Ticino

Al Casinò di Mendrisio arriva IPO!

Lunedi prossimo all’Admiral scatta l’atteso evento internazionale di Poker   Finalmente l’attesa è finita, tra poche ore sarà IPO t...
21.01.2022
Ticino