Svizzera, 04 gennaio 2022

Deve rimborsare l'assistenza con i soldi ricevuti in eredità

Chi riceve soldi in eredità può essere chiamato a ripagare i debiti con lo stato. Come riportato dalla "Berner Zeitung", per 20 anni un uomo residente nel canton Berna è stato dipendente dall'assistenza sociale e quando è andato in pensione nel 2019, riceveva ancora prestazioni supplementari oltre alla sua pensione AVS. Nell'estate del 2020 riceve quasi 261'000 franchi in eredità e, agendo correttamente, annuncia questa entrata ai servizi dell'assistenza sociale.

/> Questi hanno quindi chiesto la restituzione dell'intera somma versata tra il 2010 e il 2019, pari a 200'000 franchi. Il pensionato ha però contestato questa richiesta prima con il prefetto competente e poi davanti al tribunale amministrativo, che ha respinto il ricorso, considerando che la richiesta dei servizi sociali era legale, come si legge in una sentenza pubblicata lunedì. La sentenza non è ancora definitiva e vi è ancora la possibilità di presentare ricorso.

Guarda anche 

Viene truffata due volte e finisce per essere condannata per riciclaggio

Una donna residente in Vallese è riuscita a farsi truffare due volte dalla stessa persona e, se ciò non fosse abbastanza, è finita per essere condann...
16.02.2024
Svizzera

Chiusura di Via Bossi, "caos e disagi programmati"

I consiglieri comunali leghisti Lukas Bernasconi e Michael Nyffeler interrogano il Municipio di Lugano per i problemi di viabilità venutisi a creare con i lavori c...
14.02.2024
Ticino

Vuole spostare l'auto di pochi centrimetri mentre è ubriaca, si ritrova con 10'000 franchi di multa

È una vicenda quantomeno singolare, per non dire sfortunata, quella avvenuta a una donna di Lucerna un sabato pomeriggio nell'estate del 2022. La donna si era ...
13.02.2024
Svizzera

Perde 40'000 franchi col gioco d'azzardo, ma la banca doveva fermarla (e dovrà risarcirla)

Un debito di 40'000 franchi di una ex cliente di PostFinance, contratto a causa di un errore informatico della banca, dovrà essere cancellato. La giustizia rit...
11.02.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto