Ticino, 30 dicembre 2021

Giochiamo a tutto ma non con la salute

Uno slogan, un pensiero, una filosofia con cui la casa da gioco di Lugano ha colto nei mesi scorsi la sfida dettata dall’emergenza sanitaria e che tuttora mantiene vigile e chiara per continuare a proseguire la propria attività nel pieno rispetto delle normative anti-Covid a tutela dei dipendenti e dei clienti.

In un periodo in cui tutte le carte continuano ad essere rimescolate, le abitudini alterate e dove, mai come prima, le parole rispetto, perseveranza e collaborazione sono state così fondamentali, il Casinò di Lugano ha intensificato il proprio protocollo di accoglienza sicura per garantire a tutti i visitatori una permanenza piacevole e rilassante, in un ambiente protetto. 

All’interno continuano ad esserci i divisori in plexiglas tra le postazioni delle slot machine, in ogni sala sono stati installati i purificatori Airsteril e in ogni piano sono proiettati video dedicati alle norme da seguire nella struttura ed è presente cartellonistica esplicativa. 

Il personale, adeguatamente formato, è incaricato di monitorare e promuovere il rispetto delle misure di prevenzione ed è strettamente controllato a sua volta: per tutti i dipendenti della casa da gioco, infatti, vige l’obbligo dell’utilizzo della mascherina in tutte le aree della struttura, uffici compresi, e il controllo della temperatura all’entrata in servizio oltre che la possibilità di effettuare test antigenici rapidi periodici di controllo. 

Questa lista di precauzioni viene aggiornata costantemente, allineandosi alle indicazioni sanitarie vigenti e alle istruzioni della Confederazione. La sua verifica e la fermezza nel seguire e far perseguire queste regole fondamentali garantiscono la continuità dell’attività della struttura in serenità e sicurezza. 

“Da sempre il divertimento, la tranquillità e il relax del cliente per noi sono di fondamentale importanza. Ma in un momento delicato come quello che stiamo vivendo il livello di attenzione si è chiaramente alzato e ci siamo dotati di regole ferree, condivise da tutto lo staff, al fine di garantire a tutti i nostri dipendenti ed ai
nostri giocatori il massimo benessere.” interviene Paolo Sanvido, Amministratore Delegato alle redini della struttura – “Questi accorgimenti ci sono serviti e ancora adesso ci aiutano a non dover rinunciare a far vivere la calda familiarità che caratterizza la nostra struttura. Continuiamo ad accogliere i nostri clienti in maniera responsabile, come stiamo facendo da tempo, con la consueta cordialità, il massimo impegno e con grande attenzione.” 

Questo risultato esiste grazie all’impegno di tutte le risorse della casa da gioco, che, con flessibilità e determinazione, sono state in grado di adattarsi ai cambiamenti obbligati, dettati dal contesto sociale e sanitario, con la consapevolezza della delicatezza del proprio compito, mantenendo sempre chiara l’importanza del rispetto delle persone, della salute e delle regole. 

Un piano di protezione che si concretizza nel rispetto delle misure del distanziamento sociale, nel controllo attento della certificazione Covid o di guarigione per l’ingresso dei clienti, nell’utilizzo, corretto, dei dispositivi di protezione individuale, nella sanificazione di tutti gli ambienti a intervalli regolari con prodotti professionali, nella somministrazione di bevande e di alimenti in ottemperanza alla normativa vigente e nella predisposizione di colonnine con dispenser muniti di soluzione idroalcolica per igienizzare le mani, costantemente a disposizione. 

Orari di apertura nei giorni di festività: 

Venerdì 31.12.2021
Sala slot h 12.00-07.00 Sala tavoli h 14.00-05.00 

Sabato 01.01.2022 h 14.00-05.00 

Mercoledì 05.01.22 h 12.00-05.00 

Giovedì 06.01.2022 h 12.00-04.00 

www.casinolugano.ch 

Guarda anche 

Una miriade di firme per i driver di Divoora. Ma dall'azienda tutto tace

Le condizioni lavorative dei dipendenti di Divoora sono da tempo ormai argomento di indignazione e polemiche: persone pagate pochi centesimi a consegna, che hanno fatt...
27.01.2022
Ticino

Il collegamento veloce A2-A13 sarà realtà. Zali: "Grande soddisfazione"

Il collegamento veloce A2 – A13 tra Bellinzona e Locarno e il potenziamento dell’autostrada tra Lugano Sud e Mendrisio (PoLuMe) saranno realtà. Lo h...
27.01.2022
Ticino

Coronavirus, in Ticino nuovo aumento dei contagi

Nelle ultime 24 ore in Ticino si sono registrati 1'384 nuovi contagi da coronavirus, 275 in più rispetto a ieri. Cala il numero di pazienti ricoverati. 166 (-7...
27.01.2022
Ticino

Il Parlamento boccia la sperimentazione dei livelli

Il Gran Consiglio ha detto no alla sperimentazione per superare i livelli in terza media proposta dal DECS. Al termine di una lunghissima e caldissima discussione, il ...
26.01.2022
Ticino